Livorno-Spezia

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Un'altra sconfitta

Livorno ancora a secco di vittorie e con 0 punti in 3 partite casalinghe. Pirotecnico il primo tempo che, di fatto, decide la partita: tutti i gol arrivano infatti nella prima frazione. Il Livorno non reagisce al gol di Crimi subendo il raddoppio pochi minuti dopo. Poi abbozza una reazione che porta al gol dell'1-2 di Giannetti. I labronici guadagnano campo ed iniziano a costruire gioco lasciando solo contropiede allo Spezia che però sfrutta la velocità degli attaccanti per affondare il colpo del k.o.
Secondo tempo blando con il Livorno che gestisce la palla senza essere pericoloso. Iapichino prezioso in

fase difensiva, lascia spazio nella ripresa a Raicevic che però non sfrutta l'occasione concessagli. Diamanti non trova i centravanti, sfiorando però il gol del 2-3 con un sinistro al volo. Nervi molto tesi sia in panchina, con Lucarelli allontanato, sia in campo con un Murilo non pervenuto che si fa espellere nel finale (sanzione forse eccessiva, che farà saltare al brasiliano la gara contro il Benevento).
Vittoria dello Spezia mai in discussione e, come al solito, il problema è stato a livello mentale: grinta e forza di volontà che scarseggiano.
Adesso la pausa, speriamo che serva a riflettere sulle evidenti difficoltà e che, la ripresa del campionato, ci trovi rinnovati e pronti a riscattare un avvio di stagione davvero deludente.

Pietro Grassi

 

 

Photogallery


Risultati e classifica