Home

La pagella di Prato - Livorno

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: il portierone viene battuto solo dalla giocata di Tavano che, una volta sfondato il muro amaranto ha avuto tutta la porta per sé. Poco altro da segnalare, salvo la presenza al posto giusto quando serve. Voto 6

Benassi: convincente in difesa e intraprendente in avanti. Un suo tiro-cross mette in difficoltà Melgrati. Voto 6.5

Borghese: tiene molto bene la sua zona, dando solidità e concretezza al reparto arretrato. La rete di Tavano viene da una grande giocata, sicuramente: però l'ex amaranto sul muro Borghese-Gasbarro si deve fermare, mentre lo irride forandolo con facilità. Mezzo voto in meno a entrambi. Voto 6.5

Gasbarro: detto della mancata chiusura su Tavano, va elogiato per la gara vigorosa e per la rete fondamentale, in assoluto e per il momento in cui è stata segnata. Voto 6.5

Leggi tutto...
 

La pagella di Livorno - Viterbese

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: trascorre un pomeriggio tranquillo, visto che la Viterbese è scesa all'Armando Picchi con l'unica missione di non prenderle.  Alla fine anche le conclusioni amaranto non saranno numericamente molto superiori a quelle gialloblu, però i giocatori di Cornacchini iniziano a melinare dopo nemmeno venti minuti, quindi giustamente perdono. Luca, come sempre, fa il suo sorvegliando palloni che escono di lato e respingendone solo uno di piede nei garbage time, quando gli avversari si rovesciano in avanti forse pentiti di aver perso tempo e in inferiorità numerica. Voto 6

Benassi: ordinato e pulito, senza errori. Voto 6

Vantaggiato (dal 26° st): Foscarini gli ha chiesto di non rompersi più. Sicuramente è un caso, però gli avversari iniziano ad essere meno asfissianti dopo il suo ingresso, inconsciamente toccati dal dispositivo offensivo ternario. L'attenzione pro-capite diminuisce e le possibilità aumentano. Non ha toccato molti palloni, più che altro ha iniziato a riprendere confidenza, e per ora può bastare. Senza voto.

Borghese: la Guardia Svizzera domina e intimorisce, incassa e restituisce senza fare una piega. La perla della sua gara, un intervento volante a intercettare una palla destinata ad un uomo solo davanti a Mazzoni. Sicurezza. Voto 6.5

Gasbarro: ordinaria amministrazione, tutto bene. Ben ritrovato! Voto 6

Leggi tutto...
 

La pagella di Arezzo - Livorno

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: in una partita brutta e povera di occasioni, vince chi fa la giocata. Il portierone sta un po' troppo nella terra di nessuno,  il vecchio lupo Moscardelli lo vede e lo punisce con un tiro splendido, per lui irraggiungibile.  Grande idea dell'avversario, favorita dall'errore di Luca. Succede. Voto 5.5

Galli: schierato terzino destro, per cause di forza maggiore. Nella ripresa avanza un po' il raggio d'azione e le uniche due (2) conclusioni amaranto vengono da sui cross. Voto 6 meno

Benassi: al rientro dal primo minuto, fa una buona partita, concreta e pulita nonostante l'ammonizione. Voto 6

Gasbarro: sembra tornato ad un buon livello di rendimento, ed è un'ottima notizia. Voto 6

Leggi tutto...
 

La pagella di Livorno - Robur Siena

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: totalmente incolpevole sulle due reti, disoccupato per tutto il resto della gara. Notevole, come sempre, il suo apporto morale: è uno dei catalizzatori indispensabili per ricorstruire una squadra presentabile. Voto 6 più

Toninelli: nel complesso non gioca una partita negativa, almeno nella seconda metà dove avanza anche in cerca di fortuna. Sembra poco reattivo in occasione della prima rete senese, non incalzando a sufficienza il primo tiratore. Voto 6 meno

Borghese: tiene bene in tutti i duelli e domina i cieli, dando la giusta dote di grinta. Un po' irruento alla fine, anche se l'espulsione è un po' cervellotica. Voto 6

Gasbarro: al rientro dal primo minuto. Ha bisogno di macinare minuti per tornare al suo livello. ma per ora c'è da accontentarsi. Voto 6 meno

Leggi tutto...
 

La pagella di Livorno - Giana Erminio

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: se vai a vedere gli interventi che fa sono pochissimi, solo uno nella ripresa impegnativo. Arriva sulla punizione  precisa di Finardi ma la tocca solo debolmente e non riesce ad evitare la carambola che decreta la sconfitta. Voto 6

Toninelli: ormai si è adattato al ruolo, lo svolge senza scosse. Voto 6

Venitucci (dal 8° st): ancora una prova interlocutoria. Ce la mette tutta. o almeno al massimo delle sue attuali possibiltà, ma non riesce a spostare l'equilibrio. Appena entrato potrebbe provare la giocata, uno con i suoi mezzi lo deve fare: arriva una palla dal lato opposto del campo, lui è a cinque metri dalla porta e invece di girare di sinistro a rete fa sponda di petto per nessuno. Si deve convincere che ha spazio, ma che deve riempirlo di contenuti e di assunzione di responsabilità. Giocare a nascondino non serve a lui e tanto  meno al Livorno. Voto 5.5

Borghese: giornata dura quando deve  rincorrere il guizzante e tignoso Gullit. Il duello finisce in parità, con sudore. Meglio quando gli capita Bruno, esperto ma più statico. Voto 6

Leggi tutto...
 
Pagina 1 di 21

Serie C News

Tutto Lega Pro

Chi è online

 28 visitatori online

Photogallery