Home

La pagella di Pescara - Livorno

E-mail Stampa PDF

Cipriani: intanto complimenti per la ghigna. Si sbraccia e fa anche qualche urlaccio. Prende tre reti, ma è la squadra che stecca clamorosamente nella serata decisiva. Va un pochino morbido sul tiro di Melchiorri e non lo neutralizza, pur toccandolo. Nulla da fare sul primo goal di Bjarnason, sul secondo esce un po' ingenuamente ma generosamente. In compenso fa due o tre uscite tempestive che rimediano errori dei compagni. Il votone non lo prende, non è serata per nessuno, ma è una delle poche note non amare di una serataccia. Chi dimentica che è stata la sua prima partita da prof vada a vedere la dama. Voto 6 più

Maicon: difensivamente inguardabile. Sempre in ritardo nelle chiusure, sempre preso d'infilata dalle folate dei pescaresi. Deve crescere tanto, ma tanto. Appena un po' meglio in fase offensiva. Voto 4.5

Ceccherini: la sua prestazione dell'Adriatico è lo specchio della sua annata, altalenante e insicura. Si sbatte e si impegna, questo è sicuro, e gli va riconosciuto, ma anche stasera sbaglia diverse chiusure come in occasione del raddoppio pescarese. Voto 5.5

Leggi tutto...
 

Livorno - Vicenza 1 a 1. Ad un pareggio dai play-off

E-mail Stampa PDF

Ciò che il destino c'aveva concesso all'ultimo minuto della partita con l'Entella, ce l'ha tolto con il Vicenza all'ultimo secondo.

Il Livorno si presenta con la stessa formazione di otto giorni fa, con l'unica eccezione di Moscati al posto di Gemiti.

L'inizio è al piccolo trotto, tanto gioco macinato ma pochi tiri in porta da entrambi i lati del campo. Al 33° Moscati scende sulla destra, bel cross teso che Daniele Vantaggiato spizzica di testa, portiere immobile e palla nel sette. 1 a 0. Bella rete. Bravo Daniele.

Il resto della prima frazione scivola via, la squadra che fu di Paolo Rossi, tenta una reazione, ma non è particolarmente veemente.

Si va al riposo.

Leggi tutto...
 

La pagella di Livorno - Vicenza

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: fa una paratona sulla bordata di Cocco che, una volta tirate le somme, salva il risultato e consente al Livorno di andare a Pescara con due risultati sui tre canonici dalla sua parte. Purtroppo l'adrenalina della gara, la sua passione da tifoso più che da calciatore gli giocano un brutto scherzo nel convulso dopo gara, e si prende un'espulsione offline. Niente croci addosso, né canea di anti-Mazzoni, però la valutazione finale non può essere positiva. Voto 5

Ceccherini: a un inizio un po' stentato risponde crescendo molto durante la gara, per autorità e e precisione. Bravo. Voto 6.5

Emerson: sontuoso in diverse occasioni, sbuccia l'intervento più importante dando modo a Cocco di svenire in area dopo un body check un po' robusto, quando forse avrebbe dovuto sfruttare meglio la sua esperienza accompagnandolo nel nulla. Un voto in meno, che non diminuisce di un microgrammo la stima nei suoi confronti. Voto 6

Lambrughi: ormai le belle prestazioni di Alessandro rischiano di essere sminuite, tanto sono diventate una regola. Anche oggi se la cava benone, dando una mano in avanti nel momento in cui era il caso di farlo. Voto 6.5

Leggi tutto...
 

Livorno - Virtus Entella 2 a 1. Nel segno di Daniele Vantaggiato

E-mail Stampa PDF

Con un po' di fortuna e principalmente per merito dell'estro e delle capacità calcistiche di Daniele Vantaggiato, il Livorno, grazie alla vittoria in extremis sull'Entella, può continuare a coltivare le speranze playoff almeno fino a sabato prossimo.

La squadra amaranto si presenta al via con il solo Vantaggiato di punta. Galabinov relegato in panchina non è certo un segnale positivo, visto lo scarso blasone e più che altro la classifica deficitaria della squadra ligure. Il primo tempo è soporifero, l'Entella si difende con ordine, il Livorno macina gioco ma non vede mai la porta. Tra un passaggio sbagliato, uno stop svirgolato e uno sbadiglio, si arriva al quarantacinquesimo.

Si va al riposo.

Leggi tutto...
 

La pagella di Livorno - Virtus Entella

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: incolpevole in occasione del vantaggio ligure, si trova l'avversario libero. Un erroretto lo fa perdendo il pallone in una uscita ma va a sbattere sul traffico e probabilmente subisce un fallo. E' bravo a respingere di pugno una botta improvvisa. Voto 6 più

Ceccherini: torna in campo, e si dimostra abbastanza in palla. Non si allontana più di tanto dalla sua posizione e svolge diligentemente il suo lavoro. Voto 6

Emerson: Sforzini è uno dei clienti peggiori del campionato, da navigato lupo delle aree usa molto i gomiti e le provocazioni. Il nostro si innervosisce un po' ma alla lunga prevale e vince il duello, concedendo all'avversario giusto il minimo sindacale. Voto 6.5

Lambrughi: si conferma ad alti livelli. E' tra i giocatori della rosa di quest'anno un po' così con il rendimento medio più alto e più continuo. Ripartire da lui, vada come vada. Voto 6 più

Leggi tutto...
 
Pagina 1 di 18

Chi è online

 21 visitatori online

Photogallery


Seguici su...

twitter facebook