Home

La pagella di Livorno - Giana Erminio

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: se vai a vedere gli interventi che fa sono pochissimi, solo uno nella ripresa impegnativo. Arriva sulla punizione  precisa di Finardi ma la tocca solo debolmente e non riesce ad evitare la carambola che decreta la sconfitta. Voto 6

Toninelli: ormai si è adattato al ruolo, lo svolge senza scosse. Voto 6

Venitucci (dal 8° st): ancora una prova interlocutoria. Ce la mette tutta. o almeno al massimo delle sue attuali possibiltà, ma non riesce a spostare l'equilibrio. Appena entrato potrebbe provare la giocata, uno con i suoi mezzi lo deve fare: arriva una palla dal lato opposto del campo, lui è a cinque metri dalla porta e invece di girare di sinistro a rete fa sponda di petto per nessuno. Si deve convincere che ha spazio, ma che deve riempirlo di contenuti e di assunzione di responsabilità. Giocare a nascondino non serve a lui e tanto  meno al Livorno. Voto 5.5

Borghese: giornata dura quando deve  rincorrere il guizzante e tignoso Gullit. Il duello finisce in parità, con sudore. Meglio quando gli capita Bruno, esperto ma più statico. Voto 6

Leggi tutto...
 

La pagella di Livorno - Olbia

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: non digerisce la rete nel recupero, sfoga il disappunto su un cartellone pubblicitario. Sempre al pezzo, rivolto verso l'obiettivo: lo dimostra nel finale quando per un'altra disattenzione un avversario gli si presenta davanti e lui lo mura alla grande. Voto 6.5

Toninelli:  entra al posto di Benassi, a formazione annunciata dallo speaker. In effetti fare il terzo della difesa a tre forse non è proprio il suo ruolo di elezione ma fa tutto con sicurezza e decisione. Voto 6 più.

Borghese:  autoritario e convincente nel ruolo istituzionale, perde un paio di buone occasioni quando si presenta in avanti. La prima sparando in curva l'appoggio di Maritato, la seconda scegliendo di crossare quando forse avrebbe potuto concludere a rete. Dettagli di un giocatore ormai inamovibile. Voto 6.5

Franco: lui invece ormai, perdurando l'assenza di Gasbarro, al lato sinistro della difesa a tre c'è abbonato, ed è un bel vedere. Sul triplo vantaggio cala la tensione, facendo infuriare Foscartini e soprattutto Mazzoni, e dà via libera a Capello per la rete della bandiera. Meglio non fare certi errori, ma è cercare il pelo nell'uovo. Voto 6.5

Leggi tutto...
 

La pagella di Lucchese - Livorno

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: oggi ha tenuto in piedi la baracca, parando veramente tutto. L'ultima impresa, all'ultimo secondo dell'ultimo minuto di recupero, vale una rete segnata perché la palla scagliata con la forza della disperazione filtra in mezzo a tremila gambe e Luca la vede un decimo di secondo prima, respingendola col piede. Il migliore in assoluto. Voto 8

Benassi: esordio positivo. La difesa forzatamente inedita paga pegno solo nel quarto d'ora finale, lasciando qualche buco pericoloso, mai il neo amaranto se la cava. Voto 6

Borghese: imbastisce un duello rusticano col simpatico Fanucchi, e lo vince. Garanzia. Voto 7

Franco: Foscarini lo mette fra i tre dietro, a sinistra, e dalla sua parte non ce n'è. Ottimo acquisto, che offre alternative e duttilità. Voto 6.5

Leggi tutto...
 

La pagella di Livorno - Como

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: il suo bilancio della giornata è in largo attivo. Dopo aver subito la prima rete in modo un po' rocambolesco, forse pasticciando un po' sul primo palo, fa diversi ottimi interventi evitandone almeno altri tre fra contropiedi e tiri ravvicinati. Alla fine evita un punteggio che sarebbe stato umiliante e non corrispondente alla realtà. Voto 7

Gonnelli: aveva iniziato abbastanza bene, viene abbattuto da un avversario ed è costretto ad uscire dopo venti minuti. Senza voto.

Toninelli (dal 23° pt): fa degnamente il suo compito, senza brillare troppo. Voto 6 meno

Rossini: non fa quasi in tempo a cominciare che si fa male in un contrasto. Prova a restare ma non ce la fa. Senza voto.

Leggi tutto...
 

La pagella di Carrarese - Livorno

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: mette a segno almeno tre interventi da campione, reattivi ed efficaci, che conservano una preziosa vittoria. Anche nel primo tempo sembrava in grado di intercettare il tiro di Torelli finito sul palo. Una garanzia assoluta, tecnica e morale. Voto 7.5

Gonnelli: conferma il suo standard alto di rendimento, riprendendo laddove aveva lasciato. Voto 6.5

Borghese: padrone assoluto dell'area, si conferma insostituibile. Voto 7

Rossini: si allinea ai compagni, anche se si vede che gli manca un po' di ritmo. Voto 6 più

Leggi tutto...
 
Pagina 1 di 20

Serie C News

Tutto Lega Pro
  • Top & Flop di Akragas-Foggia
    Termina con il risultato di 0-1 allo stadio "Esseneto" di Agrigento il match tra Akragas e Foggia. Una gara non bellissima che ha visto trionfare gli uomini di Stroppa grazie ad un tap-in vincente di Di Piazza.
  • Top & Flop di Matera-Siracusa
    Termina con un incredibile 0-4 la gara del "XXI Settembre-Franco Salerno" tra il Matera e il Siracusa, valida per la ventisettesima giornata del Girone C di Lega Pro.
  • Top & Flop di Cosenza-Unicusano Fondi
    Pareggio spettacolare al "San Vito-Gigi Marulla" di Cosenza tra i locali e l'Unicusano Fondi, che si dividono la posta chiudendo il match sul 2-2.

Chi è online

 44 visitatori online

Photogallery