Home

La pagella di Livorno - Spezia

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: difficile da valutare la sua prestazione. Bell'intervento al 23° del primo tempo, quando tocca con la punta delle dita la palla rimessa in mezzo da De Col quel pelo che basta a toglierla dai piedi di un attaccante solissimo. Per il resto, nulla da fare sul preciso tiro di Catellani, e stop. Voto 6 di fiducia

Ceccherini: bravo a cercare le proiezioni offensive senza trascurare la fase difensiva. Esce per motivi tattici. Voto 6

Galabinov (dal 3° st): dopo aver subito la rete Gautieri le prova tutte. La prima è potenziare l'attacco con il bulgaro. Volenteroso e attivo , pecca in un'occasione di generosità rinunciando a scaricare in porta da cinque metri  per fare sponda verso Vantaggiato che però viene stoppato. Lotta con vigore, cercando lo spazio che non c'è. Voto 6

Leggi tutto...
 

Livorno-Spezia 0 a 1 - Brusco ritorno sulla Terra

E-mail Stampa PDF

Dopo i voli pindarici con Trapani e la Ternana, conditi da 10 gol, la squadra amaranto torna sulla Terra, subendo la prima amara sconfitta stagionale casalinga con lo Spezia.

Mister Gautieri, conferma in toto la formazione di Terni. L'inizio è sornione da entrambe le parti, un Livorno che osa un po' di più con uno Spezia preoccupato unicamente della difesa e pronto a colpire di rimessa. La prima fazione scorre via, si rammentano solo un tiro di Aniello Cutolo e una mischia nell'aria livornese senza alcuna conseguenza.

Si va al riposo.

Leggi tutto...
 

Livorno-Spezia vista da ... Spezia

E-mail Stampa PDF

Premessa: il sottoscritto è livornese DOC, di quelli col sangue non semplicemente rosso nelle vene ma d’uno splendido colore amaranto. Motivi di lavoro e soprattutto sentimentali m’hanno portato tuttavia a vivere 80 km. più a nord ed a frequentare quotidianamente queste genti un po’ particolari che vanno sotto il nome di “spezzini”. Ecco quindi che per me Livorno-Spezia non è e non sarà mai una partita come le altre. E’ l’occasione buona per ostentare ancora più forte la mia “livornesità”, è la voglia di rivendicare di fronte a tutti le mie origini e, restando nel “pianeta calcio”, è l’opportunità ogni volta di rammentare a loro, gli spezzini, che mentre gli amaranto vantano un passato (prossimo e remoto) di prim’ordine, gli “aquilotti” hanno invece sempre vivacchiato nelle categorie meno nobili del calcio nostrano e che vale poco più di nulla un fantomatico “scudetto” vinto dai pompieri locali nel lontanissimo 1944!

Fine della doverosa premessa.

Leggi tutto...
 

La pagella di Ternana - Livorno

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: se la porta amaranto è inviolata da tre gare sane un motivo ci sarà. Nonostante il risultato rotondo del Liberati possa far pensare ad un pomeriggio di riposo, il nostro ragazzone si mette in evidenza in almeno due occasioni respingendo bravamente conclusioni ravvicinate ed insidiose. Continuare così, prego. Voto 6.5

Ceccherini: parte laterale, e durante la gara viene dirottato al centro dello schieramento difensivo. Nessun problema riscontrato, tanta concretezza. Voto 6.5

Bernardini: molto positivo, non concede spazio agli avversari tant'è vero che il possente Avenatti nella ripresa cambia posizione, partendo da dietro. Il nostro è costretto ad uscire dopo una brusca caduta sul fianco. Voto 6.5

Jelenic (dal 22° st): si inserisce molto bene nella gara, contribuendo a mantenere costante la pressione amaranto. Voto 6

Leggi tutto...
 
Pagina 1 di 13

Chi è online

 67 visitatori online

Photogallery


Seguici su...

twitter facebook