Home

Cosenza-Livorno

E-mail Stampa PDF

10 minuti

Quelli in cui abbiamo giocato veramente bene e sfiorato anche la vittoria.

Prestazione moscia per 80 minuti, i nostri sempre anticipati su passaggi imprecisi. Troppi i falli, inutili. Triste un dato, quello dei tiri in porta: 2. Ed effettivamente abbiamo creato molto poco, eccezion fatta per un clamoroso errore di Murilo che in avvio ha sparato altissimo.

Leggi tutto...
 

La pagella di Livorno - Crotone

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: il portiere di una squadra sconfitta dovrebbe, a rigor di logica, risaltare per i suoi interventi. In questa partita l'unica logica è rappresentata dalla maggior qualità media del Crotone, che detta i tempi della gara senza mai tirare in porta, facendolo una sola volta e trovando la rete della vittoria. Luca si sporca i guantoni di radoVoto 6 politico.

Giannetti (dal 43° st): solo per la statistica. Senza voto.

Albertazzi: fa cose semplici, ma le fa bene. Voto 6.

Dainelli: forse commette un paio di errori di misura in tutta la partita, pilotando bene il reparto. Con uno stacco imperioso su un corner sfiora la rete, che gli viene impedita da Cordaz.  Se questa squadra, come è chiaro, deve migliorare può farlo iniziando da altri settori. Voto 6.

Leggi tutto...
 

Livorno-Crotone

E-mail Stampa PDF

Un vero peccato!

Peccato perché il gioco l’abbiamo costruito bene, peccato perché le occasioni siamo stati bravi a crearcele,

peccato perché il Crotone non ha meritato, anzi.

Lucarelli può esser soddisfatto di come abbiamo tenuto testa ad una squadra tecnicamente più forte, con

una buona organizzazione difensiva, grazie a quel campione che è Dainelli, e con una buona rete di

passaggi, che ha come caposaldo quel genio di Diamanti, capace di impensierire Cordaz direttamente (con

un bel sinistro a giro al 35’) e indirettamente (con un paio di punizioni a cavallo dell’intervallo, in cui è

andato a pescare proprio Dainelli).

Leggi tutto...
 

la pagella di Pescara - Livorno

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: per quel poco che il Pescara ha prodotto in termini offensivi, nonostante la chiara supremazia territoriale, si destreggia benone. La perla è la porta chiusa in faccia a Melegoni nel primo tempo. Era anche riuscito a prendere il secondo rigore, ma la palla viscida di pioggia gli fa uno brutto scherzo. Lui c'è, sempre. Voto 6.5

Di Gennaro: macchia una partita di buon valore con la disattenzione che costa il primo rigore biancoceleste. Peccato. Voto 5.5

Dainelli: dopo quasi 500 gare in serie A esordisce in B. Fa capire che il suo score non dipendeva dal caso piazzando una chiusura in diagonale dopo quattro minuti che vale una rete segnata. Nel complesso orchestra bene il reparto che tiene botta all'offensiva del Delfino, concedendo il minimo sindacale. Voto 6.5

Gonnelli: procura il rigore, invero un po' dubbio, attaccando l'errore grossolano della difesa avversaria. Purtroppo ne causa un altro, alla fine decisivo, con un'entrata un po' scomposta. Voto 6 meno.

Leggi tutto...
 

La sintesi di Pescara-Livorno

E-mail Stampa PDF

Un vero peccato per questa sconfitta immeritata, il pareggio ci stava tutto, non siamo stati cinici in attacco e non sono arrivate grandi prestazioni dai nostri centravanti.

Vi lascio formazioni iniziali e sintesi di Pescara-Livorno 2-1

Livorno: Mazzoni; Di Gennaro, Gonnelli, Dainelli; Fazzi, Rocca, Luci, Valiani, Porcino; Kozak, Giannetti

Pescara: Kastrati; Balzano, Gravillon, Campagnaro, Del Grosso; Melegoni, Memushaj, Brugman; Mancuso, Cocco, Antonucci

Leggi tutto...
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  3 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »
Pagina 1 di 3

Chi è online

 45 visitatori online

Photogallery


Risultati e classifica

Ultime immagini pubblicate