Livorno-Palermo 2-2

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Un altro 2-2!

Il Livorno strappa un punto al blasonato Palermo al termine di una partita infuocata: due goal per parte al Picchi!

Gli uomini di Breda ottengono il secondo pareggio consecutivo e, complice la vittoria del Crotone sul Venezia, si avvicinano a -1 dai Veneti.

Dopo un primo tempo giocato ad alto livello, gli amaranto si devono arrendere ad un (dubbio) rigore di Nestorovski (conclusione intercettata da Zima). Nella ripresa, la prima metà molto tattica viene rimpiazzata da una seconda parte emozionante, grazie alla fiammata di Diamanti e al colpo di testa di Raicevic (goal e assist) che ribaltano il risultato. Ancora una volta, purtroppo, la vittoria sfuma nel finale a causa della rete di Trajkovski, freddissimo davanti a Zima.

Il portierone ceco è ancora una volta vittima innocente anche se netti miglioramenti si vedono nell’intesa del trio Gonnelli (assist)-Di Gennaro-Boben.

Il centrocampo agisce un po’ troppo nell’ombra anche se fondamentali sono gli aiuti dei ragazzi in mediana.

Molto bene Diamanti, che torna a segnare arrivando in doppia cifra stagionale, ed è più preciso nelle sue conclusioni.

Bene Gori, bravo a creare gli spazi per gli inserimenti dei compagni, male Murilo, non pervenuto. Fondamentale l’ingresso in campo di Raicevic che con le sue giocate conquista un punto prezioso.

A tre giornate dalla fine siamo fuori dalla retrocessione diretta ma abbiamo un solo punto di vantaggio sul Foggia, terzultimo e con una partita in meno: testa al Verona, partita difficilissima, perché uscire imbattuti dal Bentegodi sarebbe importantissimo per un gruppo che vuole credere nella salvezza.

Pietro Grassi

 

Photogallery