Livorno-Brescia

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

AAA CERCASI GOAL

Arriva un'altra sconfitta nel Monday Night del Picchi per un Livorno che esce a testa alta ma non denota concretezza né cinismo: 1-0 per il Brescia che strappa i tre punti nel finale.

Primo tempo che vede gli ospiti raramente pericolosi (un palo e poco più) e un Livorno che invece resiste e prova a mettere pressione. Ripresa strana: il Brescia ci prova ma Donnarumma si divora grandi occasioni poi nel a pochi minuti dalla fine arriva la beffa.

 

Zima sul pezzo sbaglia poco o nulla grazie al grande apporto difensivo del trio Gonnelli - Di Gennaro - Boben che finalmente si risolleva dopo una serie di brutte prestazioni. Molto bene Luci e Agazzi, impegnati Valiani e Rocca mentre Eguelfi fa qualche errore ma nel complesso non è da bocciare. Diamanti non trova la calma e le sue giocate sono spesso imprecise togliendo opportunità alla squadra che oggi forse ha subito la sua personalità. Raicevic fa il lavoro sporco e lascia il campo negli ultimi 10 minuti a Soumaoro che non ha tempo per esprimersi. Molto bene Murilo, subentrato a Rocca: è propositivo e lotta su ogni pallone. Fazzi (entrato per Eguelfi) prova a redimersi dopo la pessima prova contro la Cremonese.

È davvero un peccato per come si erano messe le cose anche se questa sconfitta era in conto ma da ora in poi, eccezion fatta per Palermo e Verona, è necessario vincere ogni match per raggiungere la salvezza in extremis.

Pietro Grassi

 

Photogallery