Perugia-Livorno 3-1

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Trasferta=sofferenza

Un'altra sconfitta lontano dal Picchi per il Livorno (che ha sempre subito gol nelle gare esterne): al Curi di Perugia finisce 3-1.

Primo tempo particolare: squadra di casa arrembante ma Livorno che risponde con i suoi mezzi i quali, purtroppo, non sono sufficienti ad evitare il gol del vantaggio di Verre. Nella ripresa fuga degli umbri con Carraro e il rigore di Verre (doppietta); non basta l'illusorio penalty di Gori (un minuto dopo l'esordio in amaranto).

Zima strepitoso nel primo tempo con due grandiosi interventi su Verre (due bolidi dal limite).

Male Boben che regala un gol e poi commette il fallo del rigore di Verre, non un granché le prestazioni di Di Gennaro e Gonnelli.

Il centrocampo fa fatica sulle ripartenze veloci degli avversari con Porcino spesso superato mentre Valiani, dall'altra parte, è autore di una buona prova con tanti affondi. Rocca e Luci (34 anni oggi) danno il loro contributo sia in difesa che in attacco ma, come detto, senza realmente suscitare preoccupazioni.

Il tridente offensivo privo di Diamanti non quaglia e i tre titolari vengono tutti sostituiti (Gasbarro, Gori e Canessa per Giannetti, Raicevic e Dumitru).

È necessario tornare a vincere per dare uno strappo in chiave salvezza ottenendo punti fondamentali!

Pietro Grassi

 

Photogallery