Livorno-Ascoli

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Finalmente!

È arrivata la prima, sudata vittoria, per il Livorno, che coincide con i primi punti in casa.

Serviva il gol, che è arrivato, nel primo tempo, oltretutto da un nostro centravanti, Raicevic, sul cross rasoterra di Fazzi, smarcato da Diamanti.

Molto bene Mazzoni, come di consueto, a prendere tutto.

Fazzi (assist) molto meglio di Maicon, sulla fascia opposta, che ha giocato veramente male.

Rocca e Valiani propositivi e vicini al gol, il primo dal limite, il secondo a tu per tu col portiere dell’Ascoli.

Il solito Diamanti sfiora più volte il gol e l’assist e dimostra tutto il suo attaccamento alla maglia nell’intervista post-partita in cui dichiara di “giocare nella squadra del cuore”.

Si è visto un cambio netto, a livello mentale, rispetto alle gare precedenti, con i nostri giocatori vogliosi di recuperare palla e di puntare la porta avversaria, inoltre pronti a limitare gli attacchi dell’Ascoli.

Lucarelli l’aveva definita partita della svolta, e così, speriamo, potrebbe rivelarsi; manca ancora un po’ di costruzione offensiva, ma la solidità dimostrata è un buon punto di partenza.

Fondamentale sarà il turno infrasettimanale e la trasferta a Salerno nel giorno di Halloween, sperando di giocare un bello scherzetto alla formazione di Colantuono.

Pietro Grassi

 

Photogallery


Risultati e classifica