La pagella di Livorno - Robur Siena

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Mazzoni: totalmente incolpevole sulle due reti, disoccupato per tutto il resto della gara. Notevole, come sempre, il suo apporto morale: è uno dei catalizzatori indispensabili per ricorstruire una squadra presentabile. Voto 6 più

Toninelli: nel complesso non gioca una partita negativa, almeno nella seconda metà dove avanza anche in cerca di fortuna. Sembra poco reattivo in occasione della prima rete senese, non incalzando a sufficienza il primo tiratore. Voto 6 meno

Borghese: tiene bene in tutti i duelli e domina i cieli, dando la giusta dote di grinta. Un po' irruento alla fine, anche se l'espulsione è un po' cervellotica. Voto 6

Gasbarro: al rientro dal primo minuto. Ha bisogno di macinare minuti per tornare al suo livello. ma per ora c'è da accontentarsi. Voto 6 meno

Morelli: schierato un po' a sorpresa si dà da fare ma trova molte difficoltà a impadronirsi della fascia. Viene quasi sempre rinchiuso in un angolo senza poter scaricare palloni buoni. Voto 5.5

Maritato (dal 1° st): dà un po' più di consistenza all'attacco, fino a quel momento veramente inesistente. Fa il solito buon lavoro di sponda e va vicino alla rete toccando da vicino la palla e costringendo la difesa a spazzolare la linea di porta. Voto 6

Luci: assediato e quasi impossibilitato a muoversi nel primo tempo, cresce nella ripresa soprattutto di grinta cominciando a sradicare palloni. Nel finale rischia grosso con qualche entrata dura ma l'arbitro, evidentemente con qualcosa da farsi perdonare, fa quasi finta di niente. Voto 6

Valiani: corre parecchio, e con raziocinio, cercando di smistare palloni dato che le penetrazioni sono escluse dall'ottimo dispositivo difensivo bianconero. Non si arrende fino all'ultimo e anche nel primo (sciagurato) tempo è uno dei meno inguardabili. Voto 6 più

Marchi: un po' evanescente e poco concreto. Va meglio nello scorcio di ripresa in cui gioca arretrato. Voto 5.5

Franco: delude un po', dato che per la prima volta viene schierato nel suo ruolo francamente ci si poteva aspettare di più. Il problema è che il Siena chiude ermeticamente le fasce e gli esterni trovano vita molto grama. Voto 5.5

Calil: esce dopo meno di mezzora, zoppicando. Fino a quel momento non dà alcun segno della sua presenza. Voto 4.5

Murilo (dal 28° st): occasione sprecata dal giovane brasiliano. E' vero che i palloni deve praticamente cucirseli a mano, però non utilizza nemmeno quel poco. Voto 5

Dell'Agnello:  si nota la disabitudine alla partita nella difficoltà ad affrontare i duelli e a trovare spazi utili. Qualcosa di meglio nella ripresa , ma il bilancio si chiude con un colpo di testa pericoloso e stop. Troppo poco, specie per uno che dovrebbe lottare per valorizzarsi. Voto 5

Galli (dal 33° st): ah, allora poteva giocare? Senza voto.

Foscarini: appunto, partiamo dall'ultima sostituzione. Francamente appare poco comprensibile la mancata presenza nel roster iniziale di Galli, a favore di Morelli. L'esterno arrivato a gennaio sembrava in grado di garantire, viste le sue ultime prestazioni, una vivacità e una pericolosità sui calci piazzati decisamente interessanti, e non appariva assolutamente bisognoso di riposo. Per chiarire, il Livorno non ha perso per questo motivo. Il Livorno ha perso (meritatamente) la partita perché ha giocato il più brutto primo tempo del campionato, mostrando quanto di peggio nell'approccio iniziale, nella lettura del gioco, nella volontà da mettere in campo, nella lucidità. Se però ci si autopunisce sbagliando anche formazione... Domani di nuovo al pezzo, niente giorno libero post-partita. Serve un pit-stop, come a novembre dopo l'uscita dalla Coppa Italia. Il cazzotto preso con il Como non è stato metabolizzato, si rischia di imboccare una china pericolosa che va immediatamente fermata. Sabato il Livorno gioca la gara più importante e difficile del suo campionato, considerato l'avversario e il momento, e va superata indenni, in un modo o nell'altro. Il voto finale non è di incoraggiamento, ma di incazzatura. Voto 4

 

Ivano Pozzi

 

Serie C News

Tutto Lega Pro

Photogallery