Home

La pagella di Cuneo - Livorno

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: spettatore non pagante nel primo tempo. Nella ripresa viene chiamato a due uscite, entrambe tempestive. In occasione della seconda, il nipote del mito Boniperti si dimentica di saltarlo e gli procura un taglio allo zigomo e un occhio nero, facendolo uscire. Non dovrebbe essere nulla di grave, anche se rivedendo l'urto poteva andare molto peggio. Voto 6 più.

Pulidori (dal 24° st): porta avanti i suoi 25 minuti in totale tranquillità. Senza voto.

Morelli: passi avanti consistenti per questo giovane esterno, verso il quale la considerazione della società si è sostanziata con un contratto lunghissimo. Spinge con profitto. Voto 6.5

Gasbarro: ingaggia un bel duello, senza sconti, con il suo ex compagno Dell'Agnello che gioca in modo molto determinato. Mai in difficoltà, per essere chiari, anzi. Voto 6.5

Leggi tutto...
 

La pagella di Livorno - Arezzo

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: riprende posto tra i pali, dopo la giornata lasciata al giovane e bravo Pulidori. Viene chiamato in causa una volta in tutta la partita da un colpo di testa ravvicinato di Moscardelli, messo in corner. Nel caso della rete di D'Urso non può fare nulla sul tiro forte e preciso che conclude un bel contropiede, peraltro favorito da un cattivo posizionamento della difesa. Voto 6

Pedrelli: nella situazione della rete avversaria è fuori posizione, anche se l'imbarcata è collettiva. A volte insiste a cercare lo sfondamento ma la fascia è spesso murata, e quindi perde palla. Non tutto quello che fa è negativo, naturalmente, ma altre volte ha giocato molto meglio. Voto 5.5

Pirrello: un po' peggio di altre volte, con errori nei passaggi non consueti. Voto 6 meno

Gasbarro: il migliore del reparto, per distacco. Ingaggia un bel match con l'espertissimo Moscardelli e alla fine si conta una sola conclusione del centravanti, di testa. Meno del minimo sindacale. Voto 7

Leggi tutto...
 

La pagella di Pontedera - Livorno

E-mail Stampa PDF

Pulidori: per gran parte della partita non ha molto lavoro, mostra solo sicurezza nelle uscite e buona dimestichezza coi piedi. Tutto il succo del suo splendido esordio sta nelle due paratissime ravvicinate, d'istinto e di classe, che di fatto regalano una vittoria insperata. Tra l'altro aveva preso anche la punizione di Caponi, purtroppo la difesa non è riuscita a chiudere prontamente su Calcagni. Veramente bravo. Voto 7.5

Pedrelli: le sue incursioni, quando arrivano, fanno male. Non ne fa moltissime, ma la rete della vittoria arriva da un suo anticipo sontuoso, con successivo scarico al millimetro dal fondo per la zampata di Murilo che carambola tra Pirrello e un difensore. Voto 6 più.

Pirrello: spesso avanza, specialmente nel secondo tempo, a dare fastidio ai colleghi granata. Voto 6

Gasbarro: se la vede spesso con Pesenti, in un duello tosto e fisico. Voto 6

Leggi tutto...
 

La pagella di Livorno - Pistoiese

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: si conferma super nel primo tempo, fermando Mainardi da due passi e deviando la spingarda di Ferrari. Le due parate mantengono il risultato, che viene arrotondato nel finale da Montini. In mezzo una partita di sostanza e sacrificio, con il portierone un'altra volta sugli scudi. Voto 7.5

Pedrelli: prestazione molto buona del potente latrale. Bravo in spinta, specialmente nella prima parte della gara: sua la percussione che porta al bel cross messo dentro da Valiani. Nella ripresa avanza sulla linea dei centrocampisti, con l'ingresso di Gonnelli, dando maggior copertura ed equilibrio. Voto 6.5

Morelli (dal 36° st): tiene la posizione, non si avventura in avanti. Senza voto.

Pirrello: se la cava bene (ma deve sudare) sia nel confronto fisico che negli scatti. Il tecnico degli avversari è abile a cambiare spesso posizioni e ruoli, e i giovani arancioni sono bravi a giocare velocemente e negli spazi stretti. Le maggiori difficoltà per gli amaranto arrivano proprio da penetrazioni centrali con scambi rapidissimi. La cerniera centrale comunque regge bene. Voto 6 più

Leggi tutto...
 
Altri articoli...
Pagina 2 di 7

Photogallery