Home

La pagella di Livorno - Virtus Francavilla

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: Santo subito. Se il Livorno è approdato ai quarti di questa folle giostra è esclusivamente per merito suo. All'andata salvò la porta una sola volta, ma decisiva, su 'Nzola: poco fa si è fatto in quattro, in cinque o forse più, tante sono le sue parate rimarchevoli. Ogni volta che si alzava da terra, dopo un'impresa, scaricava la sua rabbia contro i compagni imbambolati; l'ultima volta allo scadere del recupero, quando respinge una sassata tremenda scagliata con la forza della disperazione. Gli dobbiamo la continuazione del sogno. Voto 9

Toninelli: nel 3-5-2 di partrenza sta piantato, esattamente come domenica scorsa. Non cambia la situazione passando allo schieramento a quattro. Solido, ma grigio. Voto 6 meno.

Gonnelli: stabilizza il rendimento su livelli molto buoni. Voto 6 più.

Borghese: corre una cifra, coprendo bene la sua zona e provando a insidiare la porta avversaria sui calci da fermo. Agevolato dalla incredibile autoesclusione di 'Nzola. Voto 6.5

Leggi tutto...
 

La pagella di Virtus Francavilla - Livorno

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: in una partita così particolare, in cui le condizioni ambientali giocavano un ruolo fondamentale, la concentrazione doveva fare la differenza. Luca lo dimostra allo scadere del primo tempo, nell'unica vera occasione che il Livorno concede agli avversari: riesce ad opporre il corpo al tiro ravvicinato di 'Nzola facendolo carambolare sulla traversa, poi si rialza con uno scatto da ventenne e blocca il tap-in di un altro avversario. Gestisce il possesso della palla nei rinvii al limite massimo della pazienza arbitrale. Perfetto. Voto 7.5

Toninelli: non ripete la prova maiuscola del turno precedente, stavolta lo spazio per le uscite era molto ridotto dalla pressione costante degli avversari. Nonostante questo fa il possibile per non farsi schiacciare. Voto 6 più

Borghese: ingaggia un gran duello tra corazzieri con 'Nzola, riuscendo a spuntarla quasi sempre e concedendo solo l'opportunità allo scadere del primo tempo. In questo unico caso, comunque, la responsabilità va condivisa con l'intero reparto. E' insostituibile. Voto 6.5

Gonnelli: sta crescendo, in attenzione e in fisicità. Voto 6 più.

Leggi tutto...
 

La pagella di Livorno - Renate

E-mail Stampa PDF

Mazzoni: fa una sola parata vera e difficile, molto importante per il momento in cui avviene, quando esce sui piedi di un avversario chiudendogli lo specchio con la sua grande massa e respingendo la minaccia. Solita carica a molla di grinta. Voto 6 più.

Toninelli: sale quando può, ma nella parte centrale della partita ha il suo bel daffare in fase difensiva. Prestazione buona, in linea con il suo periodo. Voto 6 più

Borghese: grande rete, quella del definitivo vantaggio, frutto di uno stacco imbattibile. Ottimo lavoro istituzionale, forse un paio di palloni buttati che avrebbero meritato un po' più di cura. Voto 7

Gonnelli: obbligato al rientro dal primo minuto dalle contemporanee assenze di Gasbarro e benassi, mostra ancora un po' di ruggine quando perde una palla non difficilissima e lascia strada spalancata verso la porta ad un avversario. Per fortuna non succede nulla di grave. Giocando si libererà di queste scorie. Voto 6

Leggi tutto...
 

PLAYOFF: Livorno-Renate 2-1

E-mail Stampa PDF

Il Livorno di Foscarini supera il primo turno dei playoff vincendo per 2 reti ad 1 contro il Renate. Partita non semplice per l'undici labronico risolta dalle reti di Maritato e Borghese. Il prossimo turno vedrà gli amaranto affrontare la Virtus Francavilla che oggi ha pareggiato 0-0 con il Fondi di Bandecchi, ma ha passato il turno per il miglior piazzamento in classifica. Gara di andata domenica 21 a Francavilla e ritorno al Picchi mercoledì 24 maggio.

Livorno (4-3-1-2) Mazzoni, Toninelli, Borghese, Gonnelli, Lambrughi, Giandonato (24's.t. Marchi), Luci, Valiani, Venitucci (35's.t. Calil), Vantaggiato, Maritato(17's.t. Murilo).
A disp.: Vono, Romboli, Morelli, Franco, Ferchichi, Marchi, Gemmi, Galli, Dell'Agnello, Murilo, Calil.
Allenatore: Foscarini

Renate (4-3-3): Cincilla, Anghileri, Di Gennaro, Teso, Vannucci(40's.t. Malgrati), Palma(Dragoni), Pavan, Scaccabarozzi, Mora, Florian, Napoli.
A disp.: Merelli, Schettino, Savi, Malgrati, Malgrati, Graziano, Dragoni, Makinen, Giorgi, Santi.
Allenatore: Foschi.

Reti: 12' p.t Maritato (L); 28' p.t. Napoli (R); 36' p.t. Borghese (L)
Ammoniti: 13's.t. Palma( R); 20's.t.Borghese( L)
Spettatori: 4500 circa
Recuperi: 0' e 4'

Top & Flop di Livorno-Renate by Tutto Lega Pro

 
Altri articoli...
Pagina 8 di 10

Photogallery