Di Maio: chi è costui?

Avatar utente
Picat Re
Messaggi: 701
Iscritto il: 17/08/2015, 16:08

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda Picat Re » 04/12/2019, 20:39

piazzamagenta ha scritto:
Tattico ha scritto:Come siete dorci....un l’ avete ancora ‘apitaaa che ve lo faccio apposta....o forse no....chissa’ :lol: :lol: :lol:


Sai cos’è? Che sei così bravo a passà da scemo che noi tutte le volte ci si casca.


:lol:
Avatar utente
piazzamagenta
Messaggi: 2551
Iscritto il: 28/08/2015, 18:15

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda piazzamagenta » 04/12/2019, 20:43

BALDOeFIERO ha scritto:Piazza
In 26? Si fosse in 15 ogni tanto sarebbe ‘ome ir concerto di Vasco con dugentomila spettatori. Ho già scritto che condivido il punto sulla diaspora dei voti però un so d’accordo sul fatto che le sardine non abbiano forti analogie cor M5S. Ok, dicono di esse di sinistra, ok vogliono fà capì alla politia che c’è una massa critia che rivole la “semplicità“ in certe ‘ose. Quello che un mi torna sono le modalità con cui vesti vì so venuti a galla. Tam tam sui social, Bologna, televisioni. Tutto in poo tempo, con le stesse modalità der populismo della prima ora. Contenuti? Antisalvini (Antirenzie?), contro il modo di fare politia di oggi (non è la stessa ‘osa ma puzza di «tutti a casa»), senza un leader politio (nessun premier!). Poi, visto che chi la politia la fa già ha dimostrato di un capicci una sega ... chi voi ti capti? I soliti stronzoli che vogliono cavarcà l’onda. Un ti torna per nulla?


Intendiamosi: anch'io sto seguendo l'evoluzione di questo movimento con occhio criti'o, ma a differenza di vando vennero fòri i 5stelle, sento una certa vicinanza.
Sarà che per me quando uno dice che un è di destra nè di sinistra, per me è un fascio travestito, un po' come quelli che dicono che erano di sinistra e ora invece danno ir voto a Salvini e che già chi si presenta apertamente a sinistra per me parte avvantaggiato.
Sarà che io credo (e l'avevo già scritto precedentemente) che nel centrosinistra c'è dei cervelli esagerati e che per esempio alla 3 giorni del PD c'erano state tante discussioni interessanti, prima che arrivassero i big del partito e quindi questa cosa delle sardine se captata potrebbe portà a un rinnovamento.
Sarà che nell'apatia generale in questi ultimi du' anni s'è fatto passà gente come Salvini e la Meloni come dei semplici democratici un po' spostati a destra.
Sarà che mi sono rotto ir cazzo di legge ogni giorno di vello che sta organizzando la fondazione di un nuovo partito nazista in Italia, che ci sono compagni impegnati nel sociale che gli bruciano i locali, che i fasci vengono coccolati da chi è rappresentate della politica istituzionale.
Sarà, e qui sto proprio sul pezzo delle origini, che Bonaccini è un signor amministratore e per la frammentazione di una sinistra che un è bona a fà una O cor culo, rischia di dovè lascià ir posto a una che un sa nemmeno con chi confina la regione che andrebbe a amministrà e quindi la nascita di questo movimento almeno cerca di non fà passà le narrazioni false e bugiarde di Salvini.


Aggiungo una ‘osa. L’uscita che ha fatto ir Tattio (che menomale ho letto subito sotto sennò ti ci mandavo anch’io) dimostra involontariamente un po’ ir problema che s’ha noi di sinistra nell’urtimi 20 anni.

anche per questo ho già avuto modo in precedenti discussioni di dì come la penso a riguardo.
l'uscita del tattico dimostra che è pieno di gente frustrata e poco informata che mangia facebook e si riempe la pancia.
qui il problema un è la sinistra degli ultimi vent'anni, ma il popolo italiano da quando è nato.
prima tutti fascisti, poi tutti antifascisti, poi quelli che hanno fatto il '68 tutti anticomunisti.
prima tutti tifosi delle strisciate, poi tutti tifosi del Livorno, poi tutti allo Stadium a vedè la cempions con la maglia della Juve.
è il carro der vincitore che frega questa gente vì; ma se'ondo te è un caso che Salvini cresca nei sondaggi per inerzia, perchè alla gente ni garba puntà sur cavallo vincente?
è successo per Renzi, è successo per i 5stelle, ora sta succedendo per le sardine (da un sondaggio, è venuto fòri che se si presentassero alle elezioni, prenderebbero il 17% e il 41% degli intervistati pensano siano loro il contrasto più forte a Salvini).
tornando ar tatti'o, è logico che le sue sono provocazioni, ma il fatto che abbia riportato una bufala che sono anni che gira per internet, te la dice lunga sul personaggio.
poi se le cose che scrive un gli interessano e lo fa per provocà o se gli interessano e fa retromarcia dopo avè fatto le figure di merda, se gli dai di scemo vai sempre a colpo sicuro.
Tattico
Messaggi: 333
Iscritto il: 01/09/2015, 21:32

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda Tattico » 04/12/2019, 21:22

Ora faccio un discorso serio.
Potete fa’ tutti i ragionamenti der mondo, discute di cosa vi pare ma ir problema in Itaglia(si Itaglia) e’ uno solo:
nell’ urtimi varant’ anni o forse dar dopoguerra ad oggi SEI STATO GESTITO A CAZZO DI CANE e ORA UN TI RADDRIZZI PIÙ’!
Ma lo sai che con le risorse che ci sono in Itaglia(solo turismo e cucina) dovresti esse una potenza mondiale?
Invece sì sono mangiati TUTTO DIO CANACCIO!
Anche ir popolo di merda è in buona parte colpevole quanto i politicanti tra evasori fiscali, falsi invalidi, nullafacenti, parassiti, vagabondi, gente che vive di espedienti(ma quanti cazzo ce ne sono?).
Manca la mentalità un c' è nulla da fà, si pole ragionà dei politii di merda ma ir popolo se lo butta ner culo a parti' da un semplice parcheggio DIO BESTIA.
Vai in Olanda ti pagano l' assistenza sanitaria per varsiasi cosa, c' hanno i marciapiedi riscaldati, vi cascano ponti e appena piove sei inondato perché un si puliscono i fiumi, ma dio leviamosi di 'ulo.
Un funziona nulla, la sanità, il lavoro, il turismo, le strutture, le scuole, le infrastrutture, l' economia, la viabilità, le pensioni,UN FUNZIONA UN CAZZO DIO BOIA!
L' ITAGLIA E' FINITA METTETEVELO BENE NER CEPPIONE!
Ora ascortate un' artra trasmissione der cazzo.
Avatar utente
BALDOeFIERO
Messaggi: 344
Iscritto il: 15/11/2017, 23:32

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda BALDOeFIERO » 04/12/2019, 22:44

Tattio, c’hai sempre avuto ir tu stile e ai tempi della finale co l’Empoli ho anche avuto ir dubbio tu fossi uno cor cervello che si divertiva a prenderci per ir culo.
Ora te lo faccio io un discorso serio.

La stima di PIL dell’Italia per il 2019 è di 2.100 miliardi di euro circa (cerca su gugol lo trovi).
Il turismo in Italia vale circa il 5,5% del PIL. Circa 116 miliardi di euro (cerca su gugol lo trovi).
Ir consumo di roba da mangià più l’export della stessa vale ir 25% del PIL (notizia di 2/3 giorni fa, cerca su gugol lo trovi) pari quindi a circa 525 miliardi di euro.

E te mi voi venì a dì che con 641 miliardi (solo turismo e cucina) potresti esse una potenza mondiale?
Lo sai gli USA&getta ner 2009 hanno speso circa 600 miliardi di euro (4,3% del loro PIL) solo in armi?
Cosa vor dì? Che mentre te vendi ir fritto ai tedeschi loro ti radono ar suolo e poi coi vaini che ni so avanzati ti ritirano su uguale a prima e t’insegnano anche l’inglese a modo.

A questo punto mi sento abbastanza tranquillo a dì:

1) Vello che un si raddrizza più sei te.
2) Fai parte di velli che critii.

Prova a ascortalla varche trasmissione, potresti fa di mellio seondo me.
DA SEMPRE, CON LA PIOGGIA E CON IL SOLE: SPINELLI LAIDO
Tattico
Messaggi: 333
Iscritto il: 01/09/2015, 21:32

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda Tattico » 04/12/2019, 23:02

Una potenza mondiale era un modo di di’ o tegolo.
E’ chiaro chi e’ 300 vorte più grande di te(dio 300 a caso poi te vai a legge su google vai)per estensione grandezza e popolazione sarà più potente di te.
Invece che potenza mondiale allora dio l’ Itaglia dovrebbe esse un gioiello di nazione.
Invece e’ un troiaio, un sudiciumaio, un monnezzaio, un porcile, un caatoio.
Claro???
Avatar utente
piazzamagenta
Messaggi: 2551
Iscritto il: 28/08/2015, 18:15

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda piazzamagenta » 04/12/2019, 23:47

guarda che l'Italia è una potenza mondiale, non è un modo di dì.
però negli ultimi anni, con la globalizzazione, paesi come per esempio India e soprattutto Cina, che prima un contavano un cazzo, hanno stravolto lo scenario economico e ti creano non poche difficoltà per la concorrenza, spesso anche sleale, che ti fanno.
oltretutto non pòi compete, a meno che un ti vada bene andà a lavorà 16 ore al giorno per 200 euro al mese.
non a caso sei entrato nell'Unione Europea, perchè anche Germania e Francia da sole un contano una sega.
poi, parlando di tutt'altro, si pole discute della cattiva gestione nostrana, ma è tutto un altro argomento.

se fai l'analisi mischiando cazzi e coccodrilli, poi se becchi di scemo, al solito, un te n'avè a male.
spiritual
Messaggi: 2652
Iscritto il: 07/09/2015, 12:59

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda spiritual » 05/12/2019, 0:02

Sì, claro. Infatti ha governato per 50 anni la DC+cespuglietti (negli anni 80 un cespuglietto più grosso prese un po' di potere). Dopo ha governato per 20 anni il nano con tutta la potenza del suo impero economico e con maggioranze larghe, larghissime, che gli hanno permesso di salvare il culo sudicio. Ha governato per 20 anni anche un'accozzaglia di centrosinistra spesso legata anche alla sinistra e al centro centro (quasi destra). Ha fatto meno peggio degli altri, ma non ha fatto quello che ci si aspettava anche perché ha avuto maggioranze quasi nulle e doveva fare i conti con i ricatti che le diverse estremità imponevano, oltre a vedersi sottrarre senatori decisivi dalle campagne acquisti del nano. Chi vuole fare un'analisi obiettiva non può ignorare queste verità. Nel 2007 erano rimasti i senatori a vita e la povera Montalcini, novantenne, a permettere al governo di esistere.
Ho sempre detto che smetterò di votare centrosinistra se una volta che per assurdo avesse in parlamento un'ampia maggioranza non sviluppasse una politica di sinistra. Ma finché non ci sarà quella condizione, tutte le accuse rivolte dovrebbero considerare quanto detto sopra.
Comunque hai ragione su una cosa, Tattico: la politica è malata, ma la maggioranza del popolo italiano lo è molto di più. Io cerco di essere una persona corretta e coerente con me stesso e le mie idee, ma non posso ignorare che se mi capita di risparmiare qualcosa sono complice di chi non mi fa la fattura. Poi però m'incazzo con chi evade, mentre io ho sempre pagato le tasse.
Baldo
certo, non manifestare per quello che non senti tuo, ma sono sicuro, conoscendoti di vista e per quello che scrivi, che quando canteranno Bella ciao lo farai anche tu. Lo farai con le sardine, ma lo faresti in qualsiasi altra situazione. E' troppo bello!!!
Per ammissione del suo stesso fondatore, le Sardine sono nate per evitare la sconfitta di Bonaccini in Emilia, cosa comunque probabile, visto il comportamento a tradimento dei M5S. Poi la cosa ha preso una piega inaspettata e quel vuoto politico, l'incazzatura di tanti in tutta Italia (e non solo) nel vedere un tipo di politica assurda e disdicevole che trovava sempre più consenso, ha trovato, finalmente, un modo di esprimersi. E' stato un boom clamoroso,
Vanno messi sotto accusa i partiti della sinistra, soprattutto le dirigenze, ma anche tanta gente che finora non ha dato la giusta importanza a quello che stava succedendo. Sartori, infatti, fa autocritica dicendo che a un certo punto lui e i suoi amici promotori si sono chiesti dove erano loro mentre la destra stava impadronendosi in tal modo della scena.
Tra due o tre mesi le Sardine scompariranno. Auguriamoci che abbiano contribuito a non far cadere Emilia e Toscana nelle mani di quelli là, ma soprattutto, AUGURIAMOCI da una parte che per mezzo loro MOLTA GENTE SI SIA AVVICINATA ALLA POLITICA e ALLA VOLONTA' DI INFORMAZIONE, FINO A QUEL MOMENTO IGNORATI, e dall'altra che SIANO EMERSI GIOVANI DI QUALITA' CON CERVELLO E IDEALI capaci di sostituire gli attuali leader, CREANDO UNO SCHIERAMENTO CAPACE DI AGGREGARE TUTTE LE ANIME DI SINISTRA E DI CHI in genere ABORRISCE I PRINCIPI DELLA DESTRA.
Il PD è finito, i partiti di estrema sinistra è come se non fossero mai esistiti, i verdi non ci sono, leader all'orizzonte neppure (certamente non leader finiti come Renzi). In cosa sperare se non NELL'EVOLUZIONE di un movimento spontaneo che riesce, finalmente, a far scendere in piazza i giovani contro la destra?
Io non mi rassegno.
Tattico
Messaggi: 333
Iscritto il: 01/09/2015, 21:32

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda Tattico » 05/12/2019, 22:33

Il problema innanzitutto dell’ Itaglia e’ la mentalità.
E finché tutti penseranno al proprio orticello e ai cazzacci suoi e non ragionerai da popolo unito, l’ andazzo sarà sempre questo.
Ma in Svizzera, in Austria, in Germania, in Olanda, in Belgio, in Svezia, in Norvegia vi sembra che vivano come noi?
Anto347
Messaggi: 2017
Iscritto il: 02/07/2016, 12:43

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda Anto347 » 08/12/2019, 17:41

Tattico ha scritto:Il problema innanzitutto dell’ Itaglia e’ la mentalità.
E finché tutti penseranno al proprio orticello e ai cazzacci suoi e non ragionerai da popolo unito, l’ andazzo sarà sempre questo.
Ma in Svizzera, in Austria, in Germania, in Olanda, in Belgio, in Svezia, in Norvegia vi sembra che vivano come noi?



Anche in Svizzera ognuno pensa ai cazzi Sua..e penso anche da altre parti da te citate! La differenza è che Prima di tutto i politici di queste nazioni non sono come i nostri, Li,la legge è legge e va rispettata!..in più si,se c’è da scende in piazza a protesta..il popolo di queste Nazioni è unito e non diviso come il nostro come detto già citato..
A livello politico infatti te Italia Un conti un cazzo..!

Torna a “Off topic”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: BALDOeFIERO e 2 ospiti