Livorno-Salernitana

spiritual
Messaggi: 3470
Iscritto il: 07/09/2015, 12:59

Re: Livorno-Salernitana

Messaggioda spiritual » 01/10/2019, 1:58

Una domanda: siamo al 45' del primo tempo. Fermatevi per scrivere l'analisi della partita. Se l'avessimo fatto, sarebbero emerse considerazioni completamente diverse, quasi opposte, a quelle che si sono lette ora. Ma nei due minuti successivi è successo solo che la Salernitana ha fatto go su un cross dove il portiere ha perso la palla e poi il difensore di loro è rimasto solo (Bogdan avanza verso di lui e poi torna indietro???) e ha trovato l'angolo. Quanto questo possa inficiare il giudizio precedente non lo so. Non ha senso.
Detto questo però possiamo cercare di rendere meno positivo il giudizio di quei primi 45'. Nelle ultime due partite mi sono domandato se il valore di Marras, e soprattutto di Marsura, fosse reale o solo perché avevano trovato avversari poco propensi alla marcatura. Mi restava un dubbio, perché vederli così bravi, vedere quella facilità nel saltare l'uomo... insomma, sembrava tutto troppo bello. La risposta c'è stata: sono effettivamente bravi, bravi. Possiamo però dire che il bel Livorno dei 45' è dovuto alle loro giocate, non a una particolare capacità del centrocampo di mettere loro stessi, o il montenerino, in condizione di battere a rete (salvo qualche eccezione). Il centrocampo e la difesa erano molto bravi a pressare, a stare alti, annullando tutti gli sforzi offensivi della Salernitana, tanto è vero che cominciavano a lanciare lungo (come dice Ammodino, su quelle palle i nostri difensori soffrivano di più). Non so le statistiche perché ero in curva, non davanti a Dazn, ma eravamo completamente padroni del gioco, anche dopo il go.Domani riguardo la partita e leggo le statisti
Al 46', quando hanno battuto il corner, ho detto a mio cognato che avrebbero pareggiato. Non è la prima volta e lui sa che quando me le sento non sbaglio. Pareggio ingiusto. La nostra squadra con questo assetto può essere micidiale e se avesse un centrale offensivo di alta qualità farebbe 4 go a partita. Ma ha un difetto: se cala la concentrazione, se le due ali rientrano di meno e la difesa non resta alta, allora può soffrire l'avversario. La Salernitana nel secondo tempo ci ha stupito perché per la prima volta si capiva che in campo i giocatori non stavano più difendendosi in affanno, ma cercavano di spingere per vincere la partita. Pur senza creare occasioni, si comprendeva che potevano essere pericolosi, ma nel frattempo quel campo che ci regalavano poteva costargli caro se Marras avesse passato a Raicevic, o comunque se il portiere non avesse fatto quella parata fortunosa con i piedi. Il loro pareggio dopo un minuto è stato il chiaro segno del destino. L'anno scorso, a Salerno ci fecero tre go su calci da fermo e per molto tempo sono stati la squadra che segnava di più su corner.
Forse avrete notato che Breda ha avvicinato Marsura a Raicevic, tanto che Marsura, dalla posizione centrale ha fatto un gran tiro parato dal portiere e una altro, a rientrare, calibrato verso l'angolo, deviato in corner da un difensore. Avrei voluto vedere dove andava a finire. Quando è uscito Luci, ho pensato che ci conveniva pensare al pareggio. Luci è un giocatore di straordinaria intelligenza tattica, oltre che di grande agonismo. Qualche varco si sarebbe aperto. Poi, che il bimbo si sia fatto male è proprio sfortuna.
L'errore nostro è stato che giocando in nove e mezzo siamo restati lunghi a pressare nella loro area (addirittura!!!) per cercare la vittoria. Avremmo dovuto indietreggiare e metterci in attesa. Ma i giocatori volevano vincere.
Critico Breda per l'inserimento di Stoian, che insieme Mazzeo e Morganella è il terzo dei giocatori che depennerei, dalla rosa. Si è sempre limitato al passaggino indietro e non correva come avrebbe dovuto fare. Meglio Murillo, sicuramente.
Invochiamo tanto Brignola e Viviani, ma per giocare, il secondo necessita di una punta in meno (o di un difensore in meno), il primo che esca uno tra marras e Marsura). Va bene esser autolesionti, ma così...
Comunque non abbiamo l'Agazzi che conosciamo. Ieri prestazione sottotono, anche perché nella prima mezz'ora si giocava tutto sulla fascia destra dove Luci supportava la coppia Porcino (bravo, stavolta).
Avatar utente
zottoli
Messaggi: 1188
Iscritto il: 22/09/2015, 9:49

Re: Livorno-Salernitana

Messaggioda zottoli » 01/10/2019, 9:44

Anto347 ha scritto:
Ama ranto ha scritto:

Vero,però, è inutile gioca’ bene e poi perde! La verità è che vorrei un Breda più incazzato,che dia alla squadra un certo atteggiamento..e poi de,di impara’ a fa i cambi come si deve!

ho letto che tanti criticano i cambi ma bisogna tener presente che noi non sappiamo quello che succede in campo e come si sentono i giocatori, ieri ad esempio ha tolto Ray e Luci che erano a pezzi (senza contare che Luci rischiava grosso) e Marras che litigava con tutti con addosso un giallo; poi fa entrare uno per dare una mano e quello si stira poco dopo...hanno giocato bene e x me erano pure aggressivi, la verità è che ci sono due in mezzo al campo a tirare la carretta e non ci sono alternative, altro che cambi sbagliati....


Mettevi Morganella al posto di del prato e del prato lo spostavi..ma un mette uno che giocava in d e si toccherà i capelli 10 volte il minuto..in una partita che voi vince![/quote]


te devi esse pelato eh! :lol:
Sportivo amaranto
alessà73
Messaggi: 1179
Iscritto il: 12/02/2018, 17:49

Re: Livorno-Salernitana

Messaggioda alessà73 » 01/10/2019, 10:04

In troppi passano dal Picchi e portano via i punti..... Bisognerebbe rinforzare il nostro fortino, tutto qui. Si gioca bene e si prende i gol? Io mi ricordo la Juve, che faceva caà e vinceva gli scudetti. Il calcio bello e le coerografie, non pagano. Conta vincere, contano i punti 3 basta. Il nostro problema grosso è la difesa, che prende sempre gol, a 4 e a 3, nessuna scusa. Se si riuscisse a non prendere gol, sarebbe bello.
Avatar utente
zottoli
Messaggi: 1188
Iscritto il: 22/09/2015, 9:49

Re: Livorno-Salernitana

Messaggioda zottoli » 01/10/2019, 10:21

spiritual ha scritto:Una domanda: siamo al 45' del primo tempo. Fermatevi per scrivere l'analisi della partita. Se l'avessimo fatto, sarebbero emerse considerazioni completamente diverse, quasi opposte, a quelle che si sono lette ora. Ma nei due minuti successivi è successo solo che la Salernitana ha fatto go su un cross dove il portiere ha perso la palla e poi il difensore di loro è rimasto solo (Bogdan avanza verso di lui e poi torna indietro???) e ha trovato l'angolo. Quanto questo possa inficiare il giudizio precedente non lo so. Non ha senso.
Detto questo però possiamo cercare di rendere meno positivo il giudizio di quei primi 45'. Nelle ultime due partite mi sono domandato se il valore di Marras, e soprattutto di Marsura, fosse reale o solo perché avevano trovato avversari poco propensi alla marcatura. Mi restava un dubbio, perché vederli così bravi, vedere quella facilità nel saltare l'uomo... insomma, sembrava tutto troppo bello. La risposta c'è stata: sono effettivamente bravi, bravi. Possiamo però dire che il bel Livorno dei 45' è dovuto alle loro giocate, non a una particolare capacità del centrocampo di mettere loro stessi, o il montenerino, in condizione di battere a rete (salvo qualche eccezione). Il centrocampo e la difesa erano molto bravi a pressare, a stare alti, annullando tutti gli sforzi offensivi della Salernitana, tanto è vero che cominciavano a lanciare lungo (come dice Ammodino, su quelle palle i nostri difensori soffrivano di più). Non so le statistiche perché ero in curva, non davanti a Dazn, ma eravamo completamente padroni del gioco, anche dopo il go.Domani riguardo la partita e leggo le statisti
Al 46', quando hanno battuto il corner, ho detto a mio cognato che avrebbero pareggiato. Non è la prima volta e lui sa che quando me le sento non sbaglio. Pareggio ingiusto. La nostra squadra con questo assetto può essere micidiale e se avesse un centrale offensivo di alta qualità farebbe 4 go a partita. Ma ha un difetto: se cala la concentrazione, se le due ali rientrano di meno e la difesa non resta alta, allora può soffrire l'avversario. La Salernitana nel secondo tempo ci ha stupito perché per la prima volta si capiva che in campo i giocatori non stavano più difendendosi in affanno, ma cercavano di spingere per vincere la partita. Pur senza creare occasioni, si comprendeva che potevano essere pericolosi, ma nel frattempo quel campo che ci regalavano poteva costargli caro se Marras avesse passato a Raicevic, o comunque se il portiere non avesse fatto quella parata fortunosa con i piedi. Il loro pareggio dopo un minuto è stato il chiaro segno del destino. L'anno scorso, a Salerno ci fecero tre go su calci da fermo e per molto tempo sono stati la squadra che segnava di più su corner.
Forse avrete notato che Breda ha avvicinato Marsura a Raicevic, tanto che Marsura, dalla posizione centrale ha fatto un gran tiro parato dal portiere e una altro, a rientrare, calibrato verso l'angolo, deviato in corner da un difensore. Avrei voluto vedere dove andava a finire. Quando è uscito Luci, ho pensato che ci conveniva pensare al pareggio. Luci è un giocatore di straordinaria intelligenza tattica, oltre che di grande agonismo. Qualche varco si sarebbe aperto. Poi, che il bimbo si sia fatto male è proprio sfortuna.
L'errore nostro è stato che giocando in nove e mezzo siamo restati lunghi a pressare nella loro area (addirittura!!!) per cercare la vittoria. Avremmo dovuto indietreggiare e metterci in attesa. Ma i giocatori volevano vincere.
Critico Breda per l'inserimento di Stoian, che insieme Mazzeo e Morganella è il terzo dei giocatori che depennerei, dalla rosa. Si è sempre limitato al passaggino indietro e non correva come avrebbe dovuto fare. Meglio Murillo, sicuramente.
Invochiamo tanto Brignola e Viviani, ma per giocare, il secondo necessita di una punta in meno (o di un difensore in meno), il primo che esca uno tra marras e Marsura). Va bene esser autolesionti, ma così...
Comunque non abbiamo l'Agazzi che conosciamo. Ieri prestazione sottotono, anche perché nella prima mezz'ora si giocava tutto sulla fascia destra dove Luci supportava la coppia Porcino (bravo, stavolta).



spirit, tu hai il pregio di osservare come si gioca a calcio ed apprezzi la qualità del gioco...così facendo però perdi di vista un aspetto parallelo ma cmq importante che è quello della tensione al risultato, cioè della determinazione ad ottenere il risultato- questo aspetto manca tanto finora- se rileggo mentalmente le partite...a Chiavari si piglia gol su rigore e la reazione è irrisoria...col Perugia si gioca bene, si regala un gol ma non si riesce a pareggiare...ad Ascoli male in generale ma si piglia il secondo gol allo scadere (e uno)...poi col Pordenone si regala il pareggio (azione prolungata e gol di testa a difesa piazzata) e si vince grazie ad una bella azione Marsura/Marras ma un po' sporadica...poi a Cosenza si domina ma si piglia il gol del pari allo scadere (e due)...domenica si domina in lungo e in largo il primo tempo ma si concedono due mischione in area: sulla prima salva Porcino di testa sulla riga; sulla seconda Zima esce su Djuric ma finisce addosso a Digennaro e perde palla, loro tirano Raicevic che è in area perché evidentemente è azione conseguente ad un calcio da fermo, incoccia la palla e salva ma poi sul cross si piglia gol di testa (azione prolungata come quella del gol del Pordenone, gol di testa a difesa piazzata e gol allo scadere del tempo, tanto per...). Poi il secondo tempo molto aperto con Marras che non passa a Luci (non Raicevic...), ma poco dopo c'è cmq il gol procurato da Raicevic (autogol anche quello...). Il vantaggio dura poco perché su calcio d'angolo, la palla finisce sul primo palo su una coppia formata da Raicevic ed un difensore salernitano, la palla rimbalza sul groppone di uno dei due e finisce nel mucchio di quelli che correvano verso la porta incocciando DiGe per l'autogol del pareggio. Poi il terzo gol di Djuric quasi allo scadere, viene lasciato l'esterno sinistro loro libero di mirare e crossare. Boben è imbullettato senza uomini sul primo palo, Zima va verso il primo palo per uscire, Bogdan si gira verso la porta e perde di vista il suo uomo che era Djuirc che scatta verso il secondo palo, Digennaro segue il suo uomo che taglia verso il centro, Porcino che dovrebbe fare la diagonale a coprire il secondo palo, dorme. Si sente un "occhio" detto da qualcuno dei nostri quando ormai è troppo tardi e Djuric è in alto a prendere il pallone ormai fuori portata del portiere. (altro gol a fine tempo).
A me tutti questi errori, che non sono solo di Zima ma anche dei difensori esterni, dei difensori centrali e perfino del centravanti in copertura, mi fanno pensare ad una squadra non ancora entrata nel clima del campionato...mi fanno pensare ad errori da amichevoli estive. E scrivo questo perché so per certo che Zima, DIGe, Bogdan, Boben sono stati in grado lo scorso anno di dar vita ad una difesa molto solida da un certo momento in poi, per cui si devono dare una svegliata, altrimenti è un vero casino. Non penseranno mica che essersi salvati lo scorso anno vuol dire che sia facile salvarsi da ora in poi? Qui c'è da lottare e sputare sangue per ottenere i risultati. E' piena la storia del calcio di squadrette belline che raccattavano complimenti e sono retrocesse.
Sportivo amaranto
etruria
Messaggi: 1228
Iscritto il: 02/09/2015, 18:21
Località: di 'ampagna

Re: Livorno-Salernitana

Messaggioda etruria » 01/10/2019, 13:26

Il gioco conta ed è indicativo
Nella dimensione in cui
È la dimostrazione della qualità dei singoli
E del complesso di squadra.
Livorno Spezia lo scorso anno
E
Livorno Spezia l' anno di Nicola
Due sconfitte per nulla uguali..
Quella dello scorso anno dava il segno
Di una squadra che non c' era, come singoli e gruppo,
Manifestamente inferiore.

Coi campani
Abbiamo dimostrato di non essere inferiori
Di giocarcela e poter vincere
Ma non siamo stati abbastanza precisi, decisi e cattivi.
E la decisione e la cattiveria
Sono proprio quelle che a volte
Ti fanno andare oltre la tecnica
E prendere i punti.
Una squadra che non ha grandi punte, come noi,
È impensabile che perda
Avendo fatto due reti.
AMARANTO ETERNO FASCINO
MAGNOZZI, STUA, BIMBI,PICCHI, LESSI,VITULANO.

Di LABRON SON NATO

REPUBBLICA SOCIALISTA TOSCANA

TE LO DI'O AVANTI,SE UN ISTAI ATTENTO TI PRENDO A PEDATONI SUR GROPPONE:HAI 'NTESO?
Poncino
Messaggi: 148
Iscritto il: 21/09/2015, 23:21

Re: Livorno-Salernitana

Messaggioda Poncino » 01/10/2019, 15:00

Possiamo dire che chi più chi meno ha ragione da vendere, le analisi fatte sono giuste e aggiungo che per far gol Breda ha impostato la squadra contando sul ottima difesa ma il punto nevralgico mi sembra sia il centrocampo dove le energie a disposizione con questo modulo finiscono in fretta, il Livorno pecca un po’ nella gestione della palla proprio in quella zona , correggetemi se sbaglio,infatti ho notato che ci sono ripartenze delle squadre avversarie che troppo velocemente si trovano in due tre passaggi nella nostra area mettendo in difficoltà il reparto difensivo costretto ad essere veloce nel piazzamento non sempre efficace.
lasse
Messaggi: 290
Iscritto il: 02/09/2018, 18:27

Re: Livorno-Salernitana

Messaggioda lasse » 01/10/2019, 15:09

Concordo in pieno
e così la difesa sembra anche peggio di
quello che è
Avatar utente
BALDOeFIERO
Messaggi: 1028
Iscritto il: 15/11/2017, 23:32

Re: Livorno-Salernitana

Messaggioda BALDOeFIERO » 01/10/2019, 18:09

Poncino ha scritto:Possiamo dire che chi più chi meno ha ragione da vendere, le analisi fatte sono giuste e aggiungo che per far gol Breda ha impostato la squadra contando sul ottima difesa ma il punto nevralgico mi sembra sia il centrocampo dove le energie a disposizione con questo modulo finiscono in fretta, il Livorno pecca un po’ nella gestione della palla proprio in quella zona , correggetemi se sbaglio,infatti ho notato che ci sono ripartenze delle squadre avversarie che troppo velocemente si trovano in due tre passaggi nella nostra area mettendo in difficoltà il reparto difensivo costretto ad essere veloce nel piazzamento non sempre efficace.

Poncino ti straquoto.
Io lo dico da dopo Cosenza.
Se nella fase difensiva s’era fatto metà delle ‘azzate eri in zona playoff.
AIMO, MARIANI, HELLER
NON CONTANO NIENTE
MAJID YOUSIFFE E'
IL MIO PRESIDENTE

Torna a “Il campionato”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 89 ospiti