Livorno - Venezia

Avatar utente
Tennent's Super
Messaggi: 774
Iscritto il: 06/06/2017, 15:40
Località: Lucca&Livorno (S. Jacopo)

Livorno - Venezia

Messaggioda Tennent's Super » 30/06/2020, 11:11

Da Masochismo Amaranto (Daffodil)

Livorno – Venezia : 0-2

Partita così noiosa che i tre volontari della croce rossa che assistevano alla gara in gradinata sono entrati in coma dopo una ventina di minuti. Qualcuno li risvegli per favore.

Le pagelle:

Plizzari 6

I più maliziosi sostengono che continui a essere titolare perché di proprietà del Milan. In realtà gioca solo per la sua somiglianza a Frodo del Signore degli Anelli. Anche l'altezza mi pare la stessa. In questi giorni però è riuscito per la prima volta in carriera a toccare la traversa con la punta delle dita. Sulle spalle di Zima.

Bogdan e Boben 4

La nostra coppia Bo & Bo, detta anche Boh & Boh, in marcatura difensiva applica il distanziamento sociale già da ben prima del Covid. Per mandarli in crisi basta un lancio lungo, e per farli riprendere dalla cazzata precedente devono passare almeno dieci minuti, durante i quali cui possono farci gol anche i 7 nani, Cenerentola o i tre porcellini.

Dal 57' Coppola 6

Il look è parecchio discutibile, però contrariamente alla coppia di Bobi di cui sopra, a livello difensivo si fa valere.

Del Prato 5,5

La sua presenza in campo continua a sfuggirmi. Liscia di testa un bel cross di Marras, poi torna nel suo consueto anonimato. Verso la metà della ripresa tira fuori il telefono pure lui e si fa un paio di partite a Candy Crush. Impalpabile.

Seck 5,5

Il suo merito principale, e per il quale non finiremo mai di ringraziarlo, è quello di aver messo in panca Porcino. Per il resto è inutile, ma almeno non fa troppi danni.

Dal 32' Ruggiero 5,5

Impiega due ore e cinquantaquattro minuti per battere una rimessa laterale infrangendo il precedente record di un'ora e quarantotto stabilito da Murilo nell'annata 2017/18. A parte questo, e la testa a comodino che madre natura gli ha fabbricato, non è nemmeno uno dei peggiori.

Luci 5

Ci dispiace dirlo ma il nostro capitano 2 partite in 4 giorni proprio non può farle. Annaspa già nel riscaldamento, in campo si muove alla velocità dei trattori sulle strade provinciali. Viene tolto a inizio secondo tempo dopo le proteste degli autisti in fila.

Agazzi 5

Tra stanchezza accumulata e un ritmo gara pari a quello di una gabbionata tra settantenni, rischia il colpo di sonno un paio di volte. Si sveglia giusto in tempo per mandare a quel paese l'arbitro, accumulando qualche punto nella classifica riservata ai migliori insulti al direttore di gara.

Dal 57' Trovato 5,5

Appena entra i difensori del Venezia lo alzano da terra che è una bellezza. Ci sembra un po' leggerino per la categoria, ma dimostra di avere un sinistro insidioso che potrebbe rivelarsi utile nelle prossime appassionanti partite per festeggiare la retrocessione matematica.

Awua 5,5

Sembrerà strano ma anche i neri non possono correre per sempre. E infatti oggi il nostro maratoneta del cuore è apparso meno lucido del solito.

Marras 5,5

Ormai ci ha abituato alle risse precoci. Neanche 20 secondi ed è subito manata in faccia all'avversario. Poi sgrana il rosario degli insulti e passa trenta minuti a offendere l'arbitro a distanza conquistandosi il massimo punteggio della competizione speciale e la ventinovesima ammonizione in trentuno gare. Livello Sgarbi.

Dal 51' Murilo 5

Filippini lo fa entrare per disperazione. Ma non ha considerato la nostra nel vederlo ancora in campo. Dimostra lampi di masochismo quando pressato, arretra di 50 metri palla al piede prima di regalare un contropiede al Venezia con un passaggio orizzontale vietato dalle scuole calcio di tutto il mondo.

Marsura 5

In almeno cinque occasioni prova a stringere la mano dell'arbitro senza capire che è vietato da almeno tre mesi. Dalla panchina provano a spiegarglielo ma lui continua a non capire e si offende. Tecnicamente sembra un centrotavola, bellino a vedersi ma non serve a un cazzo.

Braken 4

Vince l'unico biglietto messo in palio dal Livorno Calcio per poter assistere alla partita direttamente sul campo di gioco. Ma la partita è così noiosa che dopo mezz'ora si stufa e se ne va alle baracchine sul lungomare a farsi un paio di bevute.

Dal 32' Ferrari 4,5

Intorno alle 21 viene rintracciato dallo staff di Filippini mentre stava regolando un paio di conti in sospeso con la gang di spacciatori tunisini in Piazza della Repubblica. Buttato in campo per l'abbandono senza preavviso di Braken, si sistema con la seggiola davanti alla porta e si lecca le ferite inferte dalle lame dei suoi rivali nel commercio clandestino di stupefacenti. La partita non la guarda nemmeno.

Filippini 5

Squalificato dopo i novantasei minuti consecutivi di madonne perfettamente registrate in dolby surround dai microfoni di Dazn nel precedente match a porte (quasi) chiuse contro la Juve Stabia, la sua assenza sul terreno di gioco di stasera si fa sentire. A dimostrazione che bestemmiare non serve però aiuta.

In foto: la perplessità di Plizzari al primo gol del Venezia.

Immagine
VERBA VOLANT, SCRIPTA MANENT, BIRRA TENNENT'S ;) :) :D
gabbioneamaranto
Messaggi: 694
Iscritto il: 17/01/2016, 18:18

Re: Livorno - Venezia

Messaggioda gabbioneamaranto » 01/07/2020, 18:20

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol:

Torna a “Pagelle e commenti”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite