Di Maio: chi è costui?

Avatar utente
piazzamagenta
Messaggi: 3544
Iscritto il: 28/08/2015, 18:15

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda piazzamagenta » 03/12/2019, 12:10

Le sardine non sono la soluzione, sono una riflessione; non sono come il movimento 5stelle perché seppur senza simboli di partito sono schierati a sinistra, in un momento storico dove coloro che si definiscono di sinistra fino a ieri erano rappresentati da Renzi; non stanno proponendo niente se non il riaffermarsi di cose semplici che questa destra che sta prendendo sempre più piede vorrebbe cancellare; in definitiva, è un movimento che deve essere captato da chi la politica la fa già.
Se no continuiamo con Rizzo e potere al popolo, che se si riesce a scendere in piazza in 26 ci fanno il monumento.
Tattico
Messaggi: 578
Iscritto il: 01/09/2015, 21:32

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda Tattico » 03/12/2019, 22:33

Comunque visto che siamo vicini a Natale andate a vedere chi ha introdotto la tredicesima in Italia(anche la mutua).....
ATEK
Messaggi: 582
Iscritto il: 17/08/2015, 15:18

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda ATEK » 03/12/2019, 22:47

Tattico ha scritto:Comunque visto che siamo vicini a Natale andate a vedere chi ha introdotto la tredicesima in Italia(anche la mutua).....



Allora sei di coccio! I nipotini che ricevono i regali dai nonni non devono ringraziare nessuno vissuto in quegli anni (a parte il nonno stesso ove applicabile), esattamente come siccome non è vero che Mussolini ci ha dato la tredicesima, non è vero che ci ha dato le pensioni.

Come ci ricorda Vice, archiviando le vecchie pagine storiche dell’INPS stessa

la previdenza sociale nasce nel 1898 con la creazione della Cassa Nazionale di previdenza per l’invalidità e la vecchiaia degli operai. Si trattava di un'”assicurazione volontaria integrata da un contributo di incoraggiamento dello Stato e dal contributo anch’esso libero degli imprenditori.”

Nel 1919 l’iscrizione alla Cassa diventa obbligatoria e interessa 12 milioni di lavoratori. Vent’anni dopo, il regime promuove varie misure previdenziali, tra cui le assicurazioni contro la disoccupazione, gli assegni familiari e la pensione di reversibilità. La pensione sociale, tuttavia, è istituita solo nel 1969—ossia a 24 anni dalla morte di Mussolini.


“Se non c’era il Duce e ti ammalavi, peggio per te, non prendevi lo stipendio”: con la legge 11 gennaio 1943 n. 138 venne istituita la prima Cassa Mutua di Assistenza di Malattia che offriva tutele minime ai soli lavoratori dipendenti del pubblico impiego e nulla per gli altri.

L’indennità di malattia è un dono della repubblica democratica visto che venne istituita con decreto legislativo del Capo provvisorio dello stato nr. 435 del 13 maggio 1947 l’INAM, Istituto Nazionale per l’assicurazione contro le malattie, riformato nel 1968 che assisteva tutti i lavoratori, anche coloro che dipendevano da imprese private.
Prima o poi arriva l'ora in cui bisogna prendere una posizione che non è né sicura, né conveniente, né popolare; ma bisogna prenderla, perché è giusta."
-Martin Luther King
Avatar utente
piazzamagenta
Messaggi: 3544
Iscritto il: 28/08/2015, 18:15

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda piazzamagenta » 03/12/2019, 23:48

Tattico ha scritto:Comunque visto che siamo vicini a Natale andate a vedere chi ha introdotto la tredicesima in Italia(anche la mutua).....

della mutua te l'ha spiegato bene ATEK, sulla tredicesima ti fò un riassuntino altrettanto facile da capì:
c'era già la gratifica natalizia anche prima del tu' duce di merda, ma era volontaria.
il nano der cazzo la rese obbligatoria, ma solo per gli impiegati del settore dell'industria; agli operai nisba, ma in compenso gli mise le ore di lavoro a 10 obbligatorie, che arrivavano a 12 con gli straordinari non rifiutabili.
stessa legge, due articoli diversi.
la tredicesima per come la pigli te, è stata introdotta nel '46 e perfezionata nel '60; ringrazia l'avvento della repubblica e porta rispetto alla gente che è morta in piazza per fatti spende du' vaini per Natale.

alla gente come te ni dovrebbero levà ir diritto di voto, almeno ci s'avrebbe meno scemi che di'ano la sua e quelli come Salvini sarebbero dentro le fosse biologiche a rovistà nella merda.
spiritual
Messaggi: 3208
Iscritto il: 07/09/2015, 12:59

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda spiritual » 04/12/2019, 0:04

Tattico
hai perso punti a rondemà, ma quest'uscita così disastrosa, se tu fossi (come mi - ti auguro) una persona con la mente aperta che vuole capire la verità, potrebbe esserti utile per capire che la cosa fondamentale è informarsi, altrimenti, oltre a essere smerdati, dentro di noi sappiamo che quello che diciamo un vale un cazzo.
Tattico
Messaggi: 578
Iscritto il: 01/09/2015, 21:32

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda Tattico » 04/12/2019, 12:58

Come siete dorci....un l’ avete ancora ‘apitaaa che ve lo faccio apposta....o forse no....chissa’ :lol: :lol: :lol:
Avatar utente
piazzamagenta
Messaggi: 3544
Iscritto il: 28/08/2015, 18:15

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda piazzamagenta » 04/12/2019, 16:05

Tattico ha scritto:Come siete dorci....un l’ avete ancora ‘apitaaa che ve lo faccio apposta....o forse no....chissa’ :lol: :lol: :lol:


Sai cos’è? Che sei così bravo a passà da scemo che noi tutte le volte ci si casca.
spiritual
Messaggi: 3208
Iscritto il: 07/09/2015, 12:59

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda spiritual » 04/12/2019, 18:46

Ahahah! E' vero! Tattico sei un grande! Stupendo esempio di narcisismo al contrario. M'immagino quando ti guardi allo specchio soddisfatto dicendo: sono stato bravo, eh, a fare la parte dello scemo! Guardi ancora un po' quello che vedi riflesso nello e poi immagino che tu spenga la luce. Pensi che sia meglio e hai ragione.
Piuttosto, parlando di cose serie: sarei curioso di sentire il parere di qualche simpatizzante M5S (prima erano tanti, ufficializzati e non) sulla performance di Di Maio ieri sera da Floris. Un ministro della Repubblica, nonché capo di un partito, che in modo ostinato, contro ogni evidenza e la inespressa (per dovere) derisione dei commentatori, ha continuato a negare quella che è la realtà dei fatti del MES.
COME POTER AVERE FIDUCIA IN UNA PERSONA CHE MENTE, SAPENDO DI MENTIRE, E SAPENDO CHE TALE MENZOGNA E' PALESE A TUTTE LE PERSONE CON UN MINIMO DI INFORMAZIONE E DI INTELLIGENZA.
COME SI PUO' GOVERNARE IN QUESTO MODO? Governare significa costruire e governare bene implica costruire nel modo migliore. Se l'impreparazione di fondo del soggetto (e purtroppo di tanta massa trascinata dietro senza porsi dubbi), la mancanza di senso dello stato e di un bagaglio ideale rendono solo possibile criticare e distruggere, ma non costruire, la sua assunzione di cariche tanto importanti in campo governativo e nel proprio partito risulta deleteria per tutti.
Ci rendiamo conto che per propri interessi personali questa persona si fa forte della possibilità di far cadere il governo se non si attua una linea che ci rende ridicoli in tutta Europa.
Ecco per favore, grillini: se ci siete battete un colpo, come lo battevate un tempo, altrimenti si capisce perché il movimento ha un capo come Di Maio.

PS
Mattia Sartori non fa politica, ma c'ha un cervello, una preparazione e un tessuto ideale che fa dispiacere non poterlo vedere in parlamento al posto di tanti di quei buffoni che sanno solo giocare con le parole per ingannare le casalinghe (e i casalinghi) di Voghera.
Avatar utente
BALDOeFIERO
Messaggi: 712
Iscritto il: 15/11/2017, 23:32

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda BALDOeFIERO » 04/12/2019, 19:56

Spirit
Ad una manifestazione ho pensato di partecipare prima o poi, come osservatore, anche perché oltre ar discorso politio sono appassionato di fotografia e i gruppi numerosi di persone sono tra i miei soggetti preferiti. Questo per dire che non manifesterò ma potrò almeno farmi un’idea dal vivo che è sempre meglio di quella di giornali e TG.

Piazza
In 26? Si fosse in 15 ogni tanto sarebbe ‘ome ir concerto di Vasco con dugentomila spettatori. Ho già scritto che condivido il punto sulla diaspora dei voti però un so d’accordo sul fatto che le sardine non abbiano forti analogie cor M5S. Ok, dicono di esse di sinistra, ok vogliono fà capì alla politia che c’è una massa critia che rivole la “semplicità“ in certe ‘ose. Quello che un mi torna sono le modalità con cui vesti vì so venuti a galla. Tam tam sui social, Bologna, televisioni. Tutto in poo tempo, con le stesse modalità der populismo della prima ora. Contenuti? Antisalvini (Antirenzie?), contro il modo di fare politia di oggi (non è la stessa ‘osa ma puzza di «tutti a casa»), senza un leader politio (nessun premier!). Poi, visto che chi la politia la fa già ha dimostrato di un capicci una sega ... chi voi ti capti? I soliti stronzoli che vogliono cavarcà l’onda. Un ti torna per nulla?


Aggiungo una ‘osa. L’uscita che ha fatto ir Tattio (che menomale ho letto subito sotto sennò ti ci mandavo anch’io) dimostra involontariamente un po’ ir problema che s’ha noi di sinistra nell’urtimi 20 anni. Siamo diventati boccaloni. Siamo stati tarmente inculati tra Craxi, Occhetto, Sirvio, Renzi, Di Maio, Sarvini che ora basta nulla per avé ir pipi ritto. E anche perché nell’urtimi 2 anni siamo anche in astinenza da rappresentanza: le forze in parlamento o si so snobbate (es. FDI, M5S) o votate (es. PD, LeU). E un c’è rimasto più nessuno.

Se poi a avello ritto so io co Rizzo o artri con le Sardine (o tutt’è due) se’ondo me è solo un dettaglio. Sempre boccaloni si rimane.
DA SEMPRE, CON LA PIOGGIA E CON IL SOLE: SPINELLI LAIDO
Avatar utente
piazzamagenta
Messaggi: 3544
Iscritto il: 28/08/2015, 18:15

Re: Di Maio: chi è costui?

Messaggioda piazzamagenta » 04/12/2019, 20:13

mettiti comodo spirit, che ora scrivo un po' di 'ose che in confronto i tu' interventi son telegrammi.

Di Maio l'ho sentito anch'io ieri sera e sul MES ha fatto la figura del cioccolataio (e mi scuso coi cioccolatai), come del resto quelli della Lega e i fasci della Meloni.
Pressappochismo, qualunquismo, parole vuote, concetti zero.
Ormai il gio'ino della Lega s'è capito: parli di un argomento di cui oltretutto la gran parte degli italiani non capisce un cazzo, ti scagli contro il tu' avversario politi'o dicendo una serie di stronzate allucinanti, confidando nel fatto che tanto poi puoi ribadirle senza contraddittorio su facebook e sulla rete in generale, dove si abbevera la gente tipo il tattico che si beve ogni tipo di cazzata.
Di Maio risponde a Salvini sulla stessa lunghezza d'onda, perchè ha una paura mòre di perde dell'altri voti e si allinea.
Poi leggi un poino, ma no tanto, proprio un poino...e scopri che questi due figuri sono quelli che erano ar governo quando è stata fatta la bozza del MES, che in prati'a in questi giorni deve esse solo ratificata.
Tria ieri sera m'avrebbe fatto spaccà dalle risate, se la situazione un fosse tragica, con questi vì che vengono votati da milioni di italiani.

I 5stelle si son caati in mano alla prova dei fatti, proprio perchè più consenso c'hai, più variegato è il mondo da cui pigli i voti, più promesse devi mantenè.
Un basta più mandà affanculo tutto e dì sempre di no a oltranza, perchè qualcosa devi pur fà.
Gli inceneritori un garbano a nessuno, ma le discariche vanno a scomparì...i rifiuti dove ce li mettiamo, ner culo?
L'alta velocità un va bene perchè si deturpa l'ambiente, poi da Napoli in giù vanno in giro cor calesse perchè i treni sono roba da terzo mondo.
Nessuno vòle mai taglià nulla sulla pubblica amministrazione, fai campà il Sud con l'assistenzialismo e poi ti lamenti perchè in qualsiasi manovra si faccia c'è le tasse che vanno a colpì questo e quello.
Le sfide son proprio veste...fare cose ecosostenibili, ma farle!!

Poi un ber sassolino alla Signorelli me lo voglio levà anch'io: ora parliamo di Bibbiano si o no?
https://www.repubblica.it/cronaca/2019/ ... 242553618/
L'altra sera su LA7 fecero vedè un reportage fatto strabene, dove si capisce benissimo quello che è successo; l'orrore che ho provato a pensà che c'è gente che per prende più voti strumentalizza queste cose dove c'è di mezzo i figlioli un ve lo posso spiegà.
Per colpevolizzà tutto un sistema per scopi politici, un s'è pensato nemmeno un secondo che un è un'invenzione il fatto che c'è dei genitori inadatti e che se attacchi l'assistenza sociale senza criterio, rischi di fà rimanè imprigionati in situazioni familiari insostenibili bimbi che avranno la vita rovinata per sempre.

Ma quello che colpisce più di tutto è l'inadeguatezza di tutta una classe politica e come ha detto bene Sartori: io certe cose un le so perchè non sono di mia competenza, ma facessi politica di rappresentanza, prima di aprì bocca STUDIEREI!
Sul MES ho sentito diversa gente della Lega che diceva come un mantra: si mettono a rischio i risparmi dei cittadini italiani; chiedendo spiegazioni su questa frase, capivi che questa è tipo una parola d'ordine che hanno imparato a memoria e che non sanno un cazzo dell'argomento.

Speriamo che la gente si svegli per davvero, perchè sennò è un casino di nulla....

Torna a “Off topic”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti