USA, cosa sono

ateo
Messaggi: 2040
Iscritto il: 01/03/2018, 18:29

Re: USA, cosa sono

Messaggioda ateo » 07/10/2020, 10:03

spiritual ha scritto:Caro Ateo
noi ci conosciamo, ci stimiamo e spesso abbiamo idee coincidenti o quasi (penso alla religione, di cui poi scriverò). Ma, soprattutto, abbiamo uno spirito ideale così forte che ci consente di affermare a più riprese le nostre idee senza quei veli, omissioni o altro che talvolta si riscontrano in altri. Certo, giochiamo in casa perché, nonostante le inevitabili differenze tra le varie sfumature della sinistra (radicale, PD, ecc.), nel forum la maggioranza ha un sentire comune.
Probabilmente, chi è di destra ha un comprensibile timore a esporre idee completamente diverse e a navigare controcorrente.
Credo che se lo facessero il confronto tra tutti sarebbe più ricco e interessante, e il livello del forum salirebbe di molto. Credo anche che il loro contributo sarebbe sicuramente superiore a quello dell'amico Tattico verso il quale io, francamente, non provo comunque assolutamente antipatia.
Detto questo, vorrei farti partecipe di una delle mie ultime riflessioni. Stasera stavo facendo la mia solita lunga e veloce camminata, quando non ho resistito e ho guardato sul cellulare i risultati dei ballottaggi. Ho esultato per le sconfitte impreviste del centrodestra anche in qualche loro roccaforte, per non parlare della riconquista di Cascina (sarei voluto essere lì con loro, con quelli che cantavano Bella ciao sulla strada del corso, anche pisani).
Ho pensato che quell'entusiasmo non era limitato al piccolo giardino italiano. In effetti, il mio è un PERMANENTE INTERESSE A LIVELLO GLOBALE. E' un tifo quasi di tipo calcistico verso qualsiasi situazione o confronto politico in tutto il mondo e sto in ansia per le vicende di tutte le forze progressiste. Negli ultimi tempi, purtroppo, lo sviluppo della situazione internazionale sta favorendo i movimenti di destra in gran parte del globo e questo ha reso più forte IL PEGGIOR CAPITALISMO. Tale constatazione mi fa star male. NON POSSO ACCETTARE, anche se ne ho per due caate e non sono stitico, un mondo dove L'INGIUSTIZIA SOCIALE TRIONFI.
Mi sono allora chiesto se possa esserci una scappatoia, un'alternativa al capitalismo. Bada bene, non un'alternativa soltanto teorica. Di quelle ce ne sono tante, ma tutte aleatorie, senza nessuna possibilità di alterare l'attuale equilibrio delle forze in campo.
Mi sono risposto che non c'è un'alternativa, se non quelle di dittature di stato del modello di Cina e Russia che non hanno nulla a vedere con il modello di SOCIETA' PROGRESSISTA che ho in mente. Tali società, tra l'altro, sono un diverso tipo, ma trattasi sempre di capitalismo, di un'economia di mercato (in Cina parzialmente controllata) che prevede grandi differenze sociali e un interesse primario di chi governa che è quello del primato mondiale dello stato a qualsiasi costo, più che delle sorti dei cittadini, soprattutto di quelli più umili.
Questa considerazione ne ha partorita un'altra: IN TUTTO QUESTO MONDO COSI' DIVERSO per razza, religione, organizzazione politica, tradizione storica e così via, il VERO FATTORE COMUNE, E PRINCIPE DELLA SITUAZIONE, è... IL CONSUMISMO. Tutti i governi devono soddisfare questa esigenza ormai acquisita, questa DROGA della quale non si può fare a meno perché nessuno, poveri o ricchi, ciascuno nel proprio ambito, anche quando questo è piccolo piccolo, E' DISPOSTO A RINUNCIARVI.
Coloro che non ne stanno godendo lo ambiscono così tanto che l'indirizzo politico in quelle nazioni dove fino allora è stato negato, o fatto assaporare solo le briciole, porta in auge quelle forze estreme, populiste, che ne promettono il godimento.
Ma il consumismo, caro Ateo, è il PIU' GRANDE NEMICO DEL PENSIERO SOCIALISTA. Il consumismo va a braccetto con l'individualismo e il concetto di prossimo viene meno se non per acquisire il necessario profitto.
Come possiamo disintossicarci dal consumismo? A mio avviso, NON C'E' SOLUZIONE. E' un nemico imbattibile è un virus che ha contagiato tutti e verso il quale, faccio una battuta, non esiste l'immunità di massa.
L'unica possibilità che hanno le forze progressiste E' QUELLA DI GOVERNARLO, cercare, per quello che è possibile, di conciliare l'individualismo con la solidarietà, di agire per creare una società dove siano ridotte il più possibile le differenze tra le classi sociali.
Possono sconfiggere la destra che ne fanno, invece, la loro bandiera e a qualsiasi costo? CREDO DI NO.
Se comunque c'è una possibilità, una minima possibilità, le forze progressiste devono in ogni caso mettere DA PARTE IL MASSIMALISMO ED ESTENDERE IL VENTAGLIO a coloro che, pur non essendo di sinistra, hanno una concezione della società simile.
La chiesa ha avuto un'enorme influenza in occidente ed è stata un'influenza in gran parte ostile alle forze progressiste, anche dopo il 1989. Reazionaria per millenni di potere temporale, negli ultimi decenni non ha solo avversato il comunismo per il suo ateismo, ma, dopo la caduta del muro di Berlino, si è adoperata con tutta la propria influenza per difendere certi capisaldi della sua ideologia quali la famiglia, l'eterosessualità, il diritto alla vita. Questo l'ha portata a forti contrasti con le forze progressiste e il conseguente mantenimento dell'appoggio, in tutto il mondo, ai partiti di destra. Credo che papa Wojtila (fatto santo, sic!!!) sia stato tra i peggiori in assoluto di quest'ultimo secolo. Sotto di lui, anche gli interessi economici della Chiesa hanno rafforzato la loro presenza in campo finanziario, nelle speculazioni e, in tanti casi, nell'interesse privato degli alti prelati, di coloro che più di altri dovrebbero essere garanti del messaggio di Cristo. Per non parlare, poi, della vergognosa difesa a oltranza degli abusi sessuali, dei pedofili.
Con il gaucho, come lo chiami tu, è iniziata una nuova politica che ha sorpreso tutti. Io all'inizio ero scettico, osteggiandolo per principio e discutendo con coloro che lo portavano come esempio (strano a dirsi, ma c'era anche mia sorella, quella che ora è di PAP). Devo dire che mi sono sbagliato: il cambiamento nella chiesa è reale, anche se osteggiato dalle potenti forze reazionarie che si trovano spiazzate. Dico tutto questo perché le vicende internazionali di questi ultimi tempi, la propaganda politica delle forze di destra di tutto il mondo (non solo del nostro porcellino), contro gli immigrati, i diversi, ha portato la chiesa a convergere sulle stesse posizioni tenute da sempre dalla sinistra, talvolta, con certi preti che hanno lottato da soli contro le forze ostili, anche scavalcandole.
Questo, inevitabilmente, ha creato una frattura tra i praticanti per cui molti sedicenti cattolici ora parlano male del Papa. Molti politici (anche il trampalo) l'hanno osteggiato, ma è vero che tanti altri religiosi si sono legati ancor di più a quei preti che seguono i dettami del gaucho. Insomma, la sto facendo lunga, ma è sempre stato detto che i nemici dei tuoi nemici possono essere tuoi amici. Oggi tanti cattolici che per tradizione non hanno mai votato a sinistra possono essere in confusione, ma non vogliono votare la destra. Possono essere un importante serbatoio non solo di voti.
Io vorrei che esistesse nel mondo un partito che si chiama "Alleanza tra le forze progressiste per una società più giusta" che non veda più differenza tra radicalismo e centralismo, ma che valuti soltanto gli obiettivi da raggiungere.
Se quest'azione politica riuscisse, lo schieramento delle forze in campo sarebbe forse sufficiente a sconfiggere le destre e, soprattutto, gli ideali propugnati potrebbero riuscire a governare il consumismo CAVALCANDOLO, mantenendo sempre alti i VALORI ESSENZIALI di una SOCIETA' GIUSTA.
Credo che sia un'idea meno utopica di quello che appare e comunque è servita a rendere più serena la passeggiata.
Riguardo al mio RAPPORTO CON LA RELIGIONE credo di essermi espresso in modo abbastanza chiaro sul giudizio che do della struttura che per quasi due millenni ha utilizzato una nobile idea per il proprio vantaggio. Dico nobile perché quello che Cristo (o chi per lui) ha affermato 2000 anni fa quando, non dimentichiamolo, era esistente una "Società del Palazzo", è sicuramente rivoluzionario e a favore dei più deboli.
Riguardo al mio SENSO RELIGIOSO, non prendermi in giro per quello che sto per dire: non c'entra nulla la religione, tutto le balle che la chiesa per anni ci ha raccontato, ma nella mia vita sono successi troppi avvenimenti, troppi fatti che qui non posso (e non voglio) dettagliare per non pensare che esista una forza occulta generata da chissà cosa, che DETERMINA PER CIASCUNO IL CORSO DELLA VITA. Dico di più (e qui le risate aumenteranno): tante volte, soprattutto quando ero più giovane e forse avevo una capacità dei sensi superiore, ho avvertito IN ANTICIPO CON SICUREZZA quello che poi sarebbe avvenuto.
Quando mi è successo, NON HO MAI SBAGLIATO.
Scendendo di livello, certe volte anche l'esito delle partite del nostro amato Livorno.
Scusa la lunghezza.

Caro SPIRIT
è inutile sottolineare il piacere di leggerti.
Il motivo per cui chi è di dx non esprime validi concetti su cui discutere è semplicemente quello di non avere una linea politica .
La loro cultura di base é intrisa di odio,razzismo e violenza...l'andare contro, a prescindere, senza proporre valide alternanze se non quelle di un bieco populismo,è un mantra che appartiene ai furbi pifferai ed ai sorci...ni che li seguono.
Nel ns arcobaleno rosso coesistono varie sfumature con cui confrontarsi democraticamente,nel loro NO..hanno sdoganato la feccia peggiore di curve e malaffare nero,feccia erede del cupo ventennio.
Sorrido quando qualche cretino dice che il fascismo non esiste più,sono loro i ns veri nemici.
Avrei da dirti mollte altre cose ,ma causa brexit prossima sabato riattraverso la manica per piacevoli problemi personali..affettivi ed economici..ci risentiamo tra un pò..tamponi al rientro permettendo.
Per la religione ci confronteremo in seguito,troppo lungo parlarne adesso ;)..SPI ti maolo in quer campo (ooo non é un minaccia :lol: :lol: :lol: )
Per rimanere in tema TOPIC il famoso pollice alzato dei piloti della marina iuesei,tanto caro a trumpete e trampete ed idioti sovranisti(vedi foto)
Immagine
lei lì se lo pole mette anche ner culo...e così ir maiale ha bruciato anco lei
DOVE FINISCE LA CONOSCENZA ,INIZIA LA RELIGIONE ed il regno di sarvini
Immagine
spiritual
Messaggi: 3394
Iscritto il: 07/09/2015, 12:59

Re: USA, cosa sono

Messaggioda spiritual » 07/10/2020, 10:45

Un messaggio da applausi.
Hai proprio ragione: chi è di destra non ha la personalità né la chiarezza di idee per esporsi.
Beh, il Tattico bene o... male! lo faceva.
Buon viaggio, compagno, ma quando ti annoi, scrivi sul forum, non ci abbandonare.
ateo
Messaggi: 2040
Iscritto il: 01/03/2018, 18:29

Re: USA, cosa sono

Messaggioda ateo » 07/10/2020, 14:36

spiritual ha scritto:Un messaggio da applausi.
Hai proprio ragione: chi è di destra non ha la personalità né la chiarezza di idee per esporsi.
Beh, il Tattico bene o... male! lo faceva.
Buon viaggio, compagno, ma quando ti annoi, scrivi sul forum, non ci abbandonare.


Non mi annoio mai laggiù,troppe cose da fare,la sera poi il tory genero chiude la fibra alle 20 per disabituare la bimba (4 anni) ad uso pc,aggiungi il timore di lasciare tracce nella crono di altri pc domestici e chiudi il cerchio.
L'unica cosa positiva del genero è che essendo biologo lavorando per giunta in un grosso istituto bio medico a 100 mt da King Cross (francis crick) il top delle mascherine è a ns uso e consumo,insieme ad altre cose in cui siamo facilitati e che non sto ad elencare per ovvi motivi.
Quindi corroborante pausa per "leccarmi le ferite morali" :lol: :lol: :lol: :lol: causate da il noto egocentrico autoincensante borioso leader minimo di non so quale parte della tifoseria nostrana...
Beh !
adesso chiudo bottega e tolgo il disturbo..quindi evita risposta tanto non la leggerei
ahhhhh !!!! ultima notizia i ns amici grechi..ops GRECI..mannaggia..chissà com' è sobbalzato (se legge ed apprende...dubito..) un noto sessantottino meno 1 del forum :lol: :lol: :lol: :lol: noto accademico della crusca :lol: :lol:,difeso tempo fà dallo zorro s/c
Ho perso il filo dioboia...ah si..i ns amici greci hanno bandito e condannato alba dorata..a quando prenderemo le distanze dalla autoctona forza nuova ed altre miserie simili...vedremo... see you later a tutti gli amici/compagni
MEGLIO UN PISANO DI SX CHE UN LIVORNESE DI DX ;) ;) ;)
DOVE FINISCE LA CONOSCENZA ,INIZIA LA RELIGIONE ed il regno di sarvini
Immagine
Avatar utente
BALDOeFIERO
Messaggi: 969
Iscritto il: 15/11/2017, 23:32

Re: USA, cosa sono

Messaggioda BALDOeFIERO » 31/10/2020, 16:50

Per riprendere il discorso che avevo fatto su questo topic ...
Viviamo in un momento storico in cui PMI, multinazionali e gli stessi stati rischiano di fallire. La gente piange miseria e c'è crisi di liquidità ovunque.

Ma nel mentre: https://forbes.it/2020/10/30/big-tech-i ... k-e-apple/

Amazon: 3x utile netto vs 2019
Google: +59%
Facebook: +29%
Apple in pari (da notare che il core business so i telefoni e no la pubblicità).

In caso di Lockdown (o comunque in uno scenario di pandemia) gli utili aumentano perché la gente compra su internet e poco o nulla nei negozi.
AIMO, MARIANI, HELLER
NON CONTANO NIENTE
MAJID YOUSIFFE E'
IL MIO PRESIDENTE
spiritual
Messaggi: 3394
Iscritto il: 07/09/2015, 12:59

Re: USA, cosa sono

Messaggioda spiritual » 31/10/2020, 21:35

Purtroppo è così. Credo anche che le grandi società finanziarie abbiano sfruttato le enormi oscillazioni del mercato borsistico in febbraio e marzo e quelle che magari matureranno prossimamente su questo schermo. Non c'è meglio di una crisi che muova un indice borsistico piatto o rettilineo per procurare vantaggi a chi ha e può muovere nel mercato grandi capitali.
Nel nostro piccolo, c'è anche in Italia chi ha fatto buoni affari: le imprese di pompe funebri e non credo che abbiano abbassato i prezzi.
spiritual
Messaggi: 3394
Iscritto il: 07/09/2015, 12:59

Re: USA, cosa sono

Messaggioda spiritual » 02/11/2020, 20:56

Mercoledì sarà il giorno del colpo di stato?
Visto l'andazzo del voto anticipato, e soprattutto di quello per posta, tradizionalmente democratico (comunque un atto di prudenza riguardo al covid che mal si concilia con l'identikit dell'elettore trumpiano), è possibile che per il meccanismo dei 270 elettori Trump abbia la maggioranza domani notte prima dello scrutinio dei voti postali. E' una possibilità tutt'altro che peregrina, magari con un margine irrisorio proprio negli stati chiave.
Cosa succederebbe a quel punto? Sapendo di perdere dopo lo scrutinio postale, Trump solleverebbe un polverone sui brogli del voto postale e si dichiarerebbe vincitore chiedendo un avallo legale alla corte suprema che non mancherà di provvedere.
Ovviamente sarebbe un vero colpo di stato e i militanti più estremi del partito democratico, con l'appoggio della massa e dei media, non mancherebbero di scendere in piazza. Pur non avendo le caratteristiche dei cow boy, come buona parte degli avversari, scoppierebbe un casino dell'ottanta.
Va bene. Sto facendo il catastrofista e sicuramente sbaglierò, ma questo quadro non è una cazzata assoluta.
Avatar utente
BALDOeFIERO
Messaggi: 969
Iscritto il: 15/11/2017, 23:32

Re: USA, cosa sono

Messaggioda BALDOeFIERO » 03/11/2020, 14:05

Trump non vince solo se le lobby decidono che non è più funzionale ai loro capitali.
E da come è andata la campagna elettorale parrebbe, purtroppo, lo sia ancora.
Ciliegina sulla torta: la sfida è Trump vs XYZ.
AIMO, MARIANI, HELLER
NON CONTANO NIENTE
MAJID YOUSIFFE E'
IL MIO PRESIDENTE
spiritual
Messaggi: 3394
Iscritto il: 07/09/2015, 12:59

Re: USA, cosa sono

Messaggioda spiritual » 03/11/2020, 14:58

Scusa, Baldo, ma allora Obama non avrebbe mai vinto, soprattutto la prima volta, dove comunque la sottoscrizione di fondi lanciata da Obama sui social ebbe un incredibile successo. Fu la prima volta e fece scalpore. Sono d'accordo con te che in America per arrivare al traguardo occorrono un monte di quattrini (e perciò chi ha finanziatori importanti che li tirano fuori è avvantaggiato), perché questo dà possibilità di girare di più il paese e farsi vedere dagli americani che in effetti sono quei bambinoni che vogliono essere convinti guardando la gente in faccia e sentendosi partecipi di quello schieramento, ma questa elezione ha un valore del tutto particolare, soprattutto per il devastante effetto covid ancora in corso. Tanto particolare che la maggioranza degli americani ragionerà comunque per convinzioni anche extra propagandistiche.
Se non con l'appoggio finanziario alle campagne elettorali, non capisco come le lobby possono convincere gli elettori a mettere una croce sul nome. A votare ci va comunque la gente.
Che i voti scrutinati stanotte siano in maggioranza trumpiani è possibile proprio per la prudenza che ha spinto tanti cittadini a evitare la presenza fisica nei seggi. A lume di logica, la maggioranza di quelli che hanno già votato non dovrebbe essere fan di chi ha sempre negato il covid e le necessarie precauzioni.
Il fatto che mi preoccupa è l'analogia di questa situazione con quella del film di Moretti relativo a Berlusconi. Trump realmente rischia la galera una volta che non ha più il potere in mano e farà di tutto, come il "Caimano del film" a evitare di perderlo.
Per lui non si tratta solo di vincere o perdere l'elezione, ma di veder cadere il suo impero e la sua stessa esistenza.
Da un tipo così spregiudicato c'è da aspettarsi di tutto.
Avatar utente
piazzamagenta
Messaggi: 4147
Iscritto il: 28/08/2015, 18:15

Re: USA, cosa sono

Messaggioda piazzamagenta » 04/11/2020, 9:53

Se continuano di questo passo ce lo dicono a Natale chi ha vinto.
Intanto lo stronzo mette le mani avanti e dice che ci sono brogli...Erdogan in confronto è una giacchettata.
spiritual
Messaggi: 3394
Iscritto il: 07/09/2015, 12:59

Re: USA, cosa sono

Messaggioda spiritual » 04/11/2020, 10:26

Chiamatemi Cassandra, ma, credete, non sono certo soddisfatto della previsione che si è avverata. Era più che logico che questo fosse il verdetto del primo spoglio. Ora sarebbe logico che le decine di milioni di voti per posta indichino Biden, ma forse non si saprà mai nulla e l'America non sarà più una democrazia, neanche formalmente.
E questo per l'Occidente non è certo un caso positivo.

Torna a “Off topic”

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti